Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 giu 2022

"Ritiro del verde, disagi per il servizio lumaca"

Il consigliere Alessandro Tancini attacca Clara per la modifica unilaterale della raccolta, passata da settimanale a ogni quindici giorni

18 giu 2022

"L’amministrazione comunale inviti la società Clara a rendere conto delle variazioni unilaterali del servizio". A chiederlo, attraverso un’interpellanza, è il consigliere Alessandro Tancini (Centrodestra per Mesola). "Senza troppa informazione alla cittadinanza, Clara spa, che gestisce il ciclo dei rifiuti, ha deciso unilateralmente di cambiare la periodicità del ritiro del ‘verde’ nel Comune di Mesola nel periodo estivo – afferma il consigliere -. Fin qui si potrebbero tollerare le decisioni unilaterali, probabilmente per esigenze aziendali. Però, quello che è più grave, è che Clara spa ha deciso un intervallo maggiore di tempo nel ritiro del verde e delle ramaglie, nella stagione calda, portando il ritiro da settimanale e bisettimanale".

Un intervallo troppo lungo, secondo Tancini, che comporterebbe disagi: "L’intervallo per la raccolta di questi rifiuti di ben due settimane tra un ritiro e quello successivo costringe la cittadinanza ad accumulare i sacchi contenenti sfalci di erba, foglie e quant’altro che, nel periodo estivo, iniziano a fermentare, portando insetti e odori sgradevoli, in un territorio come il nostro nel quale tutte le abitazioni hanno un piccolo orto, un giardino o una modesta area verde". Altra richiesta alla società è che gli operatori depositino i sacchi svuotati nelle recinzione delle abitazioni, non al di fuori, in quanto "ogni più minima folata di vento li porta sulla strada, costituendo un pericolo e costringendo i proprietari ad andare alla ricerca dei propri sacchi vuoti".

Da qui, la richiesta: "Si interpella l’amministrazione – conclude Tancini -, proponendo di invitare il gestore del servizio, Clara spa, partecipata, tra gli altri, dal Comune di Mesola, a rendere conto delle variazioni unilaterali del servizio, invitando i responsabili a relazionare nel merito e a ripristinare la periodicità come nel recente passato". Dunque, Tancini attende che venga data risposta alla sua interpellanza nell’ambito del Consiglio comunale, per avere chiarimenti riguardo la situazione esposta.

Valerio Franzoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?