Sale la febbre da Giro. Ecco iniziative e costi

Cento, l’8 marzo attesa per l’arrivo di Pregnolato, costituto il Comitato di tappa: per le spese per ora stanziati 130mila euro.

Sale la febbre da Giro. Ecco iniziative e costi

Sale la febbre da Giro. Ecco iniziative e costi

CENTO

Senza sosta i lavori per avvicinarsi all’arrivo del Giro d’Italia, venerdì 17 maggio, con la tappa 13 che, da Riccione piatta dall’inizio alla fine, dovrebbe terminare in una volata però non così scontata. Solo vivendo l’emozione dello sprint posto su via Ferrarese in zona Lidl, si saprà se a spuntarla sarà un velocista o un atleta che con buon occhio e buone gambe, sceglierà di stare subito davanti. Tra le varie iniziative che il Comune sta facendo, si sta lavorando anche a un prossimo evento legato al ciclismo, anch’esso in avvicinamento alla tappa del Giro, che vedrà a Cento Gabriella Pregnolato per un 8 marzo all’insegna della bici e tutto rosa, con questa campionessa che in palmares ha 4 titoli italiani a cronometro, uno in linea, tre tappe al Giro, 4 al Tour de France, tricolore su pista e ai Giochi olimpici di Barcellona 1992. Si iniziano anche a cercare i fondi per far fronte alla spesa per l’arrivo di tappa. Al momento, nel capitolo sulle sponsorizzazioni per il Giro sono previste entrate per 20.000 euro a fronte però di spese di gestione più alte. Nell’apposito capitolo di spesa, infatti, sono allocate risorse per 130.000 euro per la sottoscrizione di apposito accordo ai sensi del Codice dei contratti con Apt Servizi ed è stato anche ritenuto opportuno procedere con un avviso pubblico per la ricerca di sponsorizzazioni che sostengano le iniziative collaterali e le spese dell’evento.

A tre mesi da quel giorno si è anche costituito il Comitato di tappa, cioè il gruppo locale che dovrà affiancare i responsabili dell’organizzazione nelle diverse attività di supporto all’evento e coordinarsi con enti e soggetti coinvolti nella realizzazione della tappa e nella promozione. Ne fanno dunque parte il vicesindaco Vito Salatiello, la Stella Alpina con Fabio Guerra e, lontani dal mondo del ciclismo e del Giro come Tararì Tararera con Samantha Vitale, la Benedetto XIV con Alessandro Livreri poi, i rappresentati degli uffici sport, eventi, cultura, lavori pubblici, attività produttive, polizia locale, Clara, CMV servizi, protezione civile. E in questi giorni è stata anche aperta una procedura comparativa per la concessione di suolo pubblico per realizzare un mercato speciale, con natura di fiera campionaria o mostra di prodotti prevalentemente orientata al ciclismo, sport e fitness, che si dovrà tenere in concomitanza con la tappa o eventualmente estendersi nei giorni successivi.

Laura Guerra