Sanità, quale futuro? . I vertici di Forza Italia aprono il dibattito

Domani, alle 18, al piccolo teatro ‘Borselli”, si discuterà del futuro della sanità a Cento, con la sospensione del punto nascite e la chiusura del reparto di urologia. Forza Italia e alleati del centrodestra hanno raccolto firme e presentato petizione alla Regione.

Sanità a Cento: quale futuro? Sanità Emilia Romagna e Ospedale di Cento: Quel futuro? Se ne parlerà domani, alle 18, al piccolo teatro ‘Borselli” (via Cremonino, 6) assieme a l’onorevole Rosaria Tassinari deputato e coordinatore regionale, Valentina Castaldini consigliere regionale, Fabrizio Toselli coordinatore provinciale e Fausto Pareschi coordinatore comunale. L’incontro, organizzato dal gruppo di Forza Italia Cento, affronterà il tema della complicata ed incerta situazione della sanità centese alla luce dei recenti avvenimenti che hanno preoccupato tutti i centesi e che hanno visto la sospensione del punto nascite con conseguente eliminazione della sala parto e la chiusura del reparto di urologia. Non meno preoccupazione per la riorganizzazione del pronto soccorso per il quale Forza Italia con alleati del centrodestra centese ha raccolto le firme e presentato petizione alla Regione.