Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Sant’Anna, cambio in corsia: ecco i primari di Pediatria e Oculistica

Sono stati presentati i direttori di unità operativa Agnese Suppiej e Marco Mura, con esperienze a livello internazionale

Agnese Suppiej (Pediatria), Paola Bardasi e Marco Mura (Oculistica)
Agnese Suppiej (Pediatria), Paola Bardasi e Marco Mura (Oculistica)
Agnese Suppiej (Pediatria), Paola Bardasi e Marco Mura (Oculistica)

Due nuovi primari (o più esattamente, ‘direttori di unità operativa’) per l’azienda ospedaliero-universitaria. Si tratta della professoressa Agnese Suppiej (pediatria) e del professor Marco Mura (Oculistica). ‘Acquisti’ importanti e di qualità, come vedremo, per il nostro polo sanitario di Cona destinato a crescere proprio grazie alla professionalità dei suoi operatori. La presentazione ufficiale è avvenuta ieri mattina ad opera della commissaria straordinaria del Sant’Anna Paola Bardasi che non ha nascosto grande soddisfazione scorgendo un futuro importante per questi settori sanitari: "Le competenze professionali, cliniche ed organizzative di ciascuno di loro, valutate e selezionate, ci stanno consentendo di sviluppare le diverse vocazioni dell’Ospedale hub di Cona. I due nuovi direttori, individuati in sinergia con l’Università di Ferrara, sono punti di riferimento della comunità scientifica sia a livello nazionale che internazionale e sono onorata che abbiano scelto la nostra Azienda".

Il loro ingresso ha il duplice obiettivo di offrire un servizio di grande qualità ma anche di risultare attrattivo per ‘medici preparati’ e accrescere così le competenze della sanità ferrarese. Agnese Suppiej, veneta, dopo la laurea in medicina a Verona e la specializzazione in pediatria a Padova, ha ulteriormente studiato e operato in Gran Bretagna oltre che in Uganda dove si è impegnata sul fronte infettivo-pediatrico. Ha poi svolto per oltre 25 anni attività clinica presso la Clinica Pediatrica dell’ospedale di Padova dove ha ricevuto l’incarico di alta specializzazione in neurologia neonatale, poi responsabile della Neurologia Pediatrica e infine Direttore del programma di neuro-oftalmologia pediatrica. A Ferrara, è Professore Ordinario di Pediatria e della Scuola di Specializzazione in Pediatria del nostro ateneo. Inoltre ricopre il ruolo di coordinatore del ‘Low Vision transversal working group’ - European Reference Network (ERN)-Eye. È membro del Consiglio Direttivo della Società Europea di Neurologia Pediatrica e vicepresidente della Società Italiana di Neurologia Pediatrica. Londra, Menphis e Amsterdam (in particolare) sono state sedi di studio e lavoro di Marco Mura, sardo di origine, 46 anni, autore di oltre 30 mila interventi di alta chirurgia oculare sulla retina e segmento anteriore.

Si laurea in Medicina e Chirurgia e si specializza in Oftalmologia all’Università di Cagliari. Dal settembre del 2020 è Professore Ordinario di Oftalmologia presso l’Università di Ferrara e dal 1° febbraio scorso direttore della clinica oculistica del S. Anna. È attivamente coinvolto nella ricerca, avendo già portato contribuiti sostanziali per il progredire della chirurgia vitreo-retinica, particolarmente nell’ambito dei sistemi mini-invasivi, della robotica oculare, della terapia genica e delle staminali in ambito retinico.

Alberto Lazzarini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?