Violenza domestica
Violenza domestica

Ferrara, 24 giugno 2019 - Si è liberata da sola, riuscendo a fuggire dalla casa del fidanzato, a Ferrara: gli agenti di una Volante l'hanno trovata in strada, domenica mattina alle 7.30, dopo una notte da incubo: agli agenti ha detto di essere scappata dalla casa del fidanzato che voleva impedirle di andare via da Ferrara.

Dopo le verifiche, il ragazzo, 23 anni, ferrarese è stato denunciato per violenza privata, dopo un confronto con gli agenti ai quali si è limitato a dire che c'era stato un litigio e che lui aveva reagito tirandole leggermente i capelli.

Tutto era cominciato la sera prima, con un litigio, quando lei aveva chiesto a lui di darle un passaggio fino a Bologna, ma una volta salita in macchina, il fidanzato le aveva intimato con violenza di scendere dall'auto, tirandola per i capelli e trascinandola fin dentro casa, facendole capire che da lì non si sarebbe potuta allontanare.

Sequestrata in casa, insomma, poiché poteva spostarsi solo dove lui la poteva vedere. Mentre lui era in bagno lei ha chiamato il 112, e lui l'ha di nuovo presa per i capelli, sequestrandole la valigia e minacciandola di non lasciare casa. Poi la fuga, l'incontro con gli agenti e il ritorno a casa, scortata dalla Polizia a prendere il treno e tornare a casa a Bologna.