Sicurezza, in arrivo altre dieci telecamere

Castelvetro, il sindaco Federico Poppi ha incontrato il comandante dell’Arma Michele Ognissanti e il maresciallo capo Nicola Loconte

Sicurezza, in arrivo altre dieci telecamere

Sicurezza, in arrivo altre dieci telecamere

Il tema della pubblica sicurezza è stato al centro ieri mattina dell’incontro tra il nuovo sindaco di Castelvetro, Federico Poppi, il capitano Michele Ognissanti, comandante della Compagnia Carabinieri di Sassuolo, e il maresciallo capo Nicola Loconte, comandante della stazione dei carabinieri di Castelvetro. "L’incontro – spiegano dall’amministrazione - è servito a gettare le basi per un futuro rapporto di collaborazione interistituzionale sul "tema sicurezza", già efficacemente avviato, in riferimento alle caratteristiche e alle peculiarità del territorio castelvetrese. Il sindaco Poppi ha colto l’occasione per ringraziare il presidio dell’Arma per l’impegno sul territorio dei militari, nonché per le iniziative di prevenzione messe in campo, anche in relazione ai diversi incontri pubblici tenuti nelle scorse settimane dal comandante Loconte con la cittadinanza e con le fasce deboli della popolazione per arginare il fenomeno delle truffe e dei furti in casa. Ma ora, che cosa ha in mente il neoeletto cittadino sulla sicurezza? Da parte dell’amministrazione comunale che si è appena insediata, c’è la volontà di agire su più fronti, dalla già richiamata azione contro le truffe agli anziani, fino all’implementazione del servizio di videosorveglianza e altro ancora. Aggiunge infatti lo stesso Poppi: "Sono attualmente cinque le telecamere di videosorveglianza presenti sul territorio comunale; l’investimento che vogliamo portare avanti è di installarne altre 10 da qui a fine anno". Ma non solo: "Continueremo a promuovere – prosegue Poppi - le iniziative per la nascita dei gruppi di Controllo di vicinato, quale forma primaria di presidio (anche se, ovviamente, queste istanze devono partire dal basso, ha puntualizzato Poppi, ndr). Attualmente i gruppi sono dieci. È anche cruciale, inoltre, effettuare la manutenzione periodica della segnaletica orizzontale e verticale, soprattutto nei tratti e negli incroci più pericolosi, per garantire la sicurezza stradale". Oltre a queste iniziative in cantiere, ieri il primo cittadino castelvetrese ha sottolineato durante il suo incontro con l’Arma "l’importanza di creare – ribadisce - una rete collaborativa tra le forze dell’ordine, essenziale per affrontare con maggiore efficacia le sfide della sicurezza pubblica. La sicurezza del nostro paese deve essere una priorità assoluta, e solo attraverso una stretta collaborazione possiamo garantire un ambiente più sicuro per tutti i cittadini".

Marco Pederzoli