Soccorsi dopo lo schianto Con l’auto nel canale, li salva un agente a riposo

Momenti di paura in via Chiesa per un’anziana e un giovane usciti di strada . Il vicesindaco: "Sempre pronti ad aiutare". Fabbri: "Un encomio in Comune".

Soccorsi dopo lo schianto  Con l’auto nel canale,   li salva un agente a riposo

Soccorsi dopo lo schianto Con l’auto nel canale, li salva un agente a riposo

Una storia a lieto fine grazie alla prontezza di un agente della polizia locale fuori servizio che, vedendo un’automobile dentro a un canale, si è precipitato in soccorso dell’anziana guidatrice e del giovane al suo fianco salvando loro la vita. La vicenda è accaduta oggi alle 13 in via Chiesa, direzione Torrefossa. Nel percorrere la strada una Fiat Punto, per cause ancora da accertare, ha improvvisamente sbandato in curva per poi finire la propria corsa in un canale pieno d’acqua che costeggia la strada. I tentativi dei due occupanti di mettersi in salvo sono risultati vani a causa della posizione del veicolo, ribaltato sul fianco destro su un fondo molto melmoso. Passando da quelle parti l’agente fuori servizio si è reso conto della gravità della situazione e ha deciso di intervenire. La sua assistenza è risultata fondamentale nell’estrarre tempestivamente i due malcapitati dal veicolo, in buone condizioni ma in stato di choc. Dopo aver salvato i due occupanti, il giovane agente ha allertato la centrale operativa della polizia locale, la quale ha fatto scattare i soccorsi del 118 e inviato sul posto una pattuglia per i rilievi.

Per l’operatore sono arrivati anche i complimenti del vicesindaco e assessore con delega alla Sicurezza Nicola Lodi: "È solo grazie all’intervento di questo agente – ha detto Lodi – se per i due automobilisti la vicenda si è conclusa solo con un forte spavento. L’agente ha dimostrato cosa significa essere parte della famiglia della polizia locale, un corpo composto da persone attente a chi è più in difficoltà e pronte a intervenire anche quando sono fuori servizio. I ferraresi sanno che possono sempre contare sulla polizia locale". "Un plauso al giovane agente che oggi ha salvato due persone, finite nel canale con l’auto. Gli consegneremo un encomio in Comune" ha annunciato il sindaco Alan Fabbri. "Congratulazioni e grazie all’agente per l’ azione tempestiva e provvidenziale – ha aggiunto –. Fatti come questo evidenziano lo spirito di servizio di uomini e donne del corpo, sempre pronti a intervenire in caso di pericolo e a tutela dei cittadini. L’emergenza non conosce orari e diversi ruoli impongono costante presenza, capacità e prontezza di intervento. Il suo gesto merita di essere valorizzato e premiato. Lo faremo, consegnandogli un riconoscimento in Comune, insieme al vicesindaco e al comandante Claudio Rimondi".