Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Spacciatore tenta di scappare in bici: arrestato

Rocambolesco inseguimento della polizia di Stato nel cuore della Gad: sequestrati droga e denaro

Sorpreso a prelevare un involucro di droga da un cassonetto, si da alla fuga in bicicletta, viene bloccato, resiste agli agenti e finisce in manette. Inseguimento rocambolesco, mercoledì pomeriggio, nel cuore della zona Gad: protagonista della scena degna di un film a stelle e strisce un cittadino extracomunitario, intercettato dagli agenti della polizia a rovistare in un cestino dell’immondizia nei pressi dello stadio. Dal contenitore, l’uomo ha tirato fuori un piccolo imballaggio, è salito in sella alla propria bicicletta e si è diretto verso piazzale della stazione. I poliziotti, insospettiti, hanno così deciso di approfondire la questione ma il soggetto, alla vista degli agenti, ha accelerato la propria pedalata. Ne è nato un vero e proprio inseguimento, in cui gli uomini delle forze dell’ordine hanno più volte intimato al fuggitivo di fermarsi. Il tutto è poi proseguito fino a viale Costituzione, dove l’extracomunitario è stato finalmente bloccato. Ma non è finita qui. Lo straniero, infatti, non ha voluto accettare il controllo e ha iniziato a dimenarsi, spintonando gli agenti per cercare di divincolarsi e scappare nuovamente. Durante la precedente fuga, infatti, lo stesso extracomunitario aveva lanciato per aria alcuni involucri di cellophane, prontamente recuperati dagli uomini della squadra volante. All’interno degli stessi, poi, sono stati rinvenuti circa tredici grammi di droga. Dalla perquisizione personale, inoltre, è emerso che il fuggitivo era in possesso di alcune banconote di vario taglio, piegate su loro stesse (come per essere pronte ad un eventuale scambio) e nascoste all’interno di una tasca dei jeans, per un ammontare complessivo di 90 euro. Accompagnato in questura per ulteriori verifiche, il soggetto è risultato già gravato da vari precedenti per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e da un ordine del questore di lasciare l’Italia. Droga e denaro sono stati, così, sequestrati, mentre per lo straniero sono scattate le manette, in attesa del rito direttissimo. Inoltre, lo stesso è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per non aver dato seguito all’ordine di lasciare il territorio nazionale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?