Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

"Stadio e centro sportivo Zardi, investimento di 300mila euro"

Il sindaco Bernardi: "Siamo fiduciosi sull’esito del bando, che ci permetterà di spendere solo il 10% di nostre risorse"

Per il sindaco Bernardi le risorse potrebbero arrivare attraverso un bando regionale
Per il sindaco Bernardi le risorse potrebbero arrivare attraverso un bando regionale
Per il sindaco Bernardi le risorse potrebbero arrivare attraverso un bando regionale

Lo sport portuense sotto una nuova luce. L’amministrazione Bernardi ha candidato un progetto di riqualificazione energetica degli impianti di illuminazione dello stadio "Savino Bellini" in via Parolia e dei campi da tennis del centro sportivo "Davide Zardi", nel quartiere "africano", un investimento da 300 mila euro complessivi. Potrebbero arrivare attraverso un bando regionale sugli impianti sportivi, un progetto che prevede la sostituzione di tutti i riflettori dello stadio di Portomaggiore con lampade a Led, miglioramento tecnologico che consente di risparmiare sui consumi e una migliore luminosità. "L’intervento candidato riguarda i fari del campo centrale e anche quelli di allenamento dello stadio Bellini – spiega il sindaco Dario Bernardi –. Questo consentirà la sostituzione dei fari e una miglior illuminazione del centro di allenamento, dove oggi le lampade presentano diversi problemi e i consumi sono molto alti. Con i costi energetici attuali, investire sul risparmio energetico è fondamentale. Inoltre sono previsti tutti gli interventi accessori per la sicurezza degli impianti e dei quadri elettrici".

Coinvolti nel progetto anche i campi da tennis del centro "Davide Zardi": "L’impianto di illuminazione è molto datato e questa parte del progetto prevede il rifacimento dell’intero impianto, cavi e allacciamenti, oltre alla sostituzione delle lampade e dei pali di illuminazione", insiste il primo cittadino portuense. Due interventi che renderebbero più efficienti e funzionali due importanti centri dello sport portuense. E conclude: "Come al solito cerchiamo di cogliere le opportunità di finanziamento esterno per gli investimenti: su questo bando della Regione la compartecipazione del Comune sarebbe di circa il 10 cento, quindi dovremmo investire solo 30 mila euro di risorse comunali a fronte di un costo complessivo dell’intervento di oltre 300 mila. Sono ottimista: attendiamo con fiducia l’esito del bando".

Franco Vanini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?