La Guardia di Finanza allo stadio Mazza di Ferrara per i sequestri (Bp)
La Guardia di Finanza allo stadio Mazza di Ferrara per i sequestri (Bp)

Ferrara, 31 agosto 2021 - Con un comunicato di poche righe, la Spal oggi ha comunicato la strada scelta per accelerare i tempi di dissequestro dello stadio Mazza, al centro di una vicenda giudiziaria sorta sulla bontà del  lavori di adeguamento. Al termine di un summit proprio questa mattina con l'amministrazione comunale, che è proprietaria dell'impianto, la società biancazzurra ha comunicato "di aver affidato al professor Gian Michele Calvi, direttore di Studio Calvi srl e professore ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso lo UISS (Scuola Universitaria Superiore) di Pavia, il progetto relativo all’adempimento delle prescrizioni contenute nel provvedimento di revoca".

Provvedimento dello scorso 24 agosto con cui la Procura ha disposto il dissequestro della curva Est e della copertura della Tribuna Nord, condizionato alla presentazione di un progetto esecutivo, con conseguente esecuzione dei lavori per eliminare le molte criticità sollevate dal consulente della Procura, ingegner Carlo Pellegrino, tali da non garantire la sicurezza di quelle porzioni dello stadio.