Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 giu 2022

Talenti sul palco nel nome di Ado Musica e ballo per raccogliere fondi

Una ventina di aspiranti artisti si cimenteranno in più discipline, come nel format tv "Italia’s Got Talent"

9 giu 2022
L’assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti con la presidente Ado Gisella Rossi
L’assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti con la presidente Ado Gisella Rossi
L’assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti con la presidente Ado Gisella Rossi
L’assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti con la presidente Ado Gisella Rossi
L’assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti con la presidente Ado Gisella Rossi
L’assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti con la presidente Ado Gisella Rossi

Dal ballo al canto, dalla poesia allo sport, dalla magia alla comicità, il talento fa rima con la solidarietà. Domani, nella cornice del centro sociale ‘Il parco’ di via Canapa, andrà in scena la prima edizione di ‘Ado’s got talent’: una serata di divertimento e bravura che si prefigge l’obiettivo di raccogliere fondi a sostegno della sezione ferrarese della fondazione attiva nell’assistenza oncologica a domicilio. "E’ importante sostenere una realtà di così grande rilievo per il nostro territorio – ha sottolineato l’assessore alle Politiche sociali, Cristina Coletti –. Inoltre, Ado svolge il proprio ruolo con grande professionalità e attenzione. E’, inoltre, curioso notare come la fondazione organizzi sempre iniziative diverse e coinvolgenti". Come anticipato, domani sarà la volta di un momento del tutto originale. Sul palco del centro sociale, infatti, si sfideranno una ventina di aspiranti talenti (al momento gli iscritti al concorso sono diciotto, ma vi è ancora la possibilità di registrarsi) in diverse discipline. Come nel celeberrimo format televisivo, ogni concorrente sarà autore di una performance libera: una giuria – in questo caso composta dallo stesso assessore Coletti e da Roberta Marrelli, Giulia Bonora, Roberto Ferrari e Sabina Mirabella – valuterà le prove, decretando poi una classifica finale.

"Cominciamo alle 20.30 – ha aggiunto Gisella Rossi, presidente della fondazione Ado, nonché cantante per una sera – e invitiamo tutta la popolazione a presenziare. Il biglietto di ingresso per il pubblico sarà di 5 euro, mentre i talenti si possono iscrivere gratuitamente alla gara". Non c’è limite alla fantasia e nemmeno all’età; tra le performance già confermate, infatti, vi sarà anche un’esibizione di ragazzi molto giovani, esperti ballerini di break dance. A loro, quindi, succederanno cantanti, danzatori di musiche orientali, poeti e vari altri personaggi, tutti presentati da Luca Battaglia. Matteo Langone

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?