Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 giu 2022

Torna la magia del cinema sotto le stelle

Capienza pre-Covid per l’arena al parco Pareschi: si parte con Sorrentino. In programma anche film con sottotitoli in ucraino per i rifugiati

7 giu 2022
francesco franchella
Cronaca
La presentazione della rassegna con gli organizzatori e l’assessore Gulinelli
La presentazione della rassegna con gli organizzatori e l’assessore Gulinelli
La presentazione della rassegna con gli organizzatori e l’assessore Gulinelli
La presentazione della rassegna con gli organizzatori e l’assessore Gulinelli
La presentazione della rassegna con gli organizzatori e l’assessore Gulinelli
La presentazione della rassegna con gli organizzatori e l’assessore Gulinelli

di Francesco Franchella

Ferrara, le stelle, il cinema, la natura: una cornice irripetibile per una serata estiva in compagnia. Al parco Pareschi, venerdì 10 giugno, riparte l’Arena Cinematografica Coop Alleanza 3.0, organizzata da Arci Ferrara, con il sostegno del Comune e del mondo cooperativo ferrarese e il patrocinio di Regione e Unife. Ottanta serate consecutive, fino al 28 agosto, per un’edizione che, finalmente, torna ad avere la capienza pre-Covid di 400 sedute. "Siamo molto emozionati per questo evento – afferma Francesca Audino, presidente di Arci Ferrara – quest’anno sembra veramente essere quelo del ritorno alla normalità: speriamo che il pubblico colga tale richiamo e voglia godere di questa esperienza collettiva e partecipata".

"Torna la magia del cinema all’aperto – chiosa l’assessore alla cultura, Marco Gulinelli – un grande classico dell’estate di Ferrara, una tradizione a cui la città è assolutamente legata: una formula intramontabile". Il programma – come illustra il vicepresidente di Arci Ferrara, Mattia Antico – sarà diviso in due parti: 10 giugno-24 luglio, 25 luglio-28 agosto (programma completo pubblicato sui siti www.arciferrara.org, www.cinemaboldini.it e sulla pagina Facebook del cinema Boldini). Sempre presenti, saranno gli ultimi grandi successi italiani, a partire proprio da ‘È stata la mano di Dio’ di Paolo Sorrentino, che aprirà le danze il 10 giugno. Ma ci saranno anche ‘Diabolik’ dei Manetti Bros, ‘Ennio’ di Tornatore, ‘Freaks Out’ di Gabriele Manetti e non solo. Non mancherà l’attenzione all’attualità: il 15 giugno si proietta ‘La scuola degli animali magici’, in lingua italiana, sottotitolato in ucraino, per ospitare a parco Pareschi le famiglie rifugiate. Il 7 luglio, l’arena ospiterà Pif, che presenterà il suo ultimo film ‘E noi come stronzi rimanemmo a guardare’. Proiezione speciale a ingresso gratuito quella di martedì 5 luglio, con ‘The Jungle’, in occasione del Coopsday.

Oltre alle proiezioni serali, ci saranno anche laboratori pomeridiani gratuiti organizzati dal Future Film Festival. Presente il bar, gestito dalla Cooperativa Sociale Il Germoglio, con Storie da Gustare. Il programma è stato presentato ieri, alla presenza dei rappresentanti di Cidas, Cooperativa Il Castello e Future Film Festival, insieme ad Andrea Vicentini, di Coop Alleanza 3.0 e Francesca Tamascelli, di Legacoop Estense. "Bella l’attenzione di chi organizza alla comunità in senso lato. Da parte nostra – ha spiegato Vicentini – ci impegniamo a fornire un buono spesa, che in sostanza copre il costo del biglietto: un modo per aiutare la comunità ferrarese".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?