"Troppe feste nello stesso periodo. Così Quartiere viene danneggiato"

Portomaggiore, è polemica per gli eventi nel capoluogo fissati in concomitanza con quelli delle frazioni "Inutile comunicare alla Pro Loco quando organizziamo le nostre iniziative se poi loro fanno come gli pare".

"Troppe feste nello stesso periodo. Così Quartiere viene danneggiato"

"Troppe feste nello stesso periodo. Così Quartiere viene danneggiato"

Una domenica sotto le stelle per cantare tutti insieme. Torna la musica dal vivo a Portomaggiore. L’appuntamento è per le 21 di domenica prossima (14 luglio) in piazza Umberto I, quando arriverà "Un mondo d’amore", una cover band che farà emozionare con i più grandi successi di Gianni Morandi. La voce della serata sarà l’autentico "gemello" musicale dell’eterno ragazzo di Monghidoro, ovvero il ferrarese Roberto Rimondi, che interpreta con fedeltà e passione il repertorio del Gianni nazionale con i grandi successi che hanno fatto cantare e sognare intere generazioni. Canzoni indimenticabili come Uno su Mille, Occhi di ragazza e, appunto, Un mondo d’amore. L’evento è una produzione di Rossano Scanavini e dell’associazione Dogato Sisters & Friends, con il patrocinio della Pro Loco e del Comune di Portomaggiore. Scanavini poche settimane fa ha organizzato "Quelli che alla sera andavano all’Exodus", un amarcord che ha avuto un grande successo, con migliaia di persone a ballare nel centro di Portomaggiore con dj che hanno fatto epoca e il coinvolgimento delle attività commerciali della cittadina. Una proposta davvero allettante per distrarre i portuensi dalla calura estiva e offrire un’alternativa ai Campionati Europei di calcio. Ma scoppia una polemica di campanile, gli organizzatori della festa estiva nella frazione di Quartiere protestano: "Lo si fa apposta fare le feste a Portomaggiore nella stesse giornate di Quartiere – dice infatti sul Web Graziano Buriani - Che senso ha comunicare alla Pro Loco le giornate? Guardatevi intorno e datemi una risposta: due feste abbiamo fatto a Quartiere con le date depositate alla Pro Loco e tutte due le volte festa anche a Portomaggiore". Gian Luca Roma non ci sta: "Sulla data del 14 potrei personalmente dire che c’è stato un errore di comunicazione – è la difesa dell’assessore agli Eventi - comunque penso che non vada a togliere pubblico alla festa di Quartiere". Roma smentisce un intento deliberato per danneggiare la frazione: "Che lo si faccia apposta non è assolutamente vero, che sia venuto personalmente a scusarmi è vero, che cercherò di non fare ripetere questi "errori" sarà mia premura. Il calendario di quest’anno vede tantissime iniziative, è inevitabile che qualcosa si accavalli".

Franco Vanini