Con una risoluzione il Partito democratico e Europa verde chiedono alla Regione di "acquisire la penisola di Boscoforte". L’atto è firmato da Marco Fabbri (in foto, ed è il primo firmatario), Luca Sabattini e Marcella Zappaterra del Pd e da Silvia Zamboni per Europa verde. I consiglieri chiedono all’esecutivo di "inserire l’area nella programmazione delle opere funzionali alla salvaguardia ambientale e alla fruizione turistico-ricreativa (a numero chiuso, con accompagnamento di guide e in aree limitate), anche ricorrendo alla nuova programmazione comunitaria per la tutela e la valorizzazione turistica". Sollecitano poi l’attivazione nella penisola di una stretta vigilanza anti bracconaggio. Boscoforte, dicono "è una penisola, tra Argenta e Comacchio con essenze vegetali e arboree e un’avifauna ricca dove nidificano numerose specie". Il Comune di Comacchio sta ultimando, con il supporto del Parco del Delta e l’ok dei Comuni di Argenta e Ravenna, un percorso ciclopedonale sull’argine Furlana che collega il Reno e la stazione pesca di Bellocchio, vicino a Lido Spina, per cui la piena fruizione della penisola è ancor più strategica e necessaria".