Il primo studio organizzato in Italia sull’efficacia dei vaccini conferma che "tutti e tre i vaccini sono molto efficaci". I risultati sono stati presentati dall’epidemiologo pescarese Lamberto Manzoli in collaborazione con l’Università di Ferrara. Lo studio è stato condotto dopo la vaccinazione di 37mila persone in Abruzzo. "Abbiamo registrato il -95% di infezioni successive al virus dopo i tempi di produzione di anticorpi rispetto ai residenti adulti. Poi un -99% di malattia conclamata nei riceventi il vaccino". Secondo lo studio i dati sono in linea con quanto emerso in studi esteri e sono statisticamente trasportabili su scala nazionale: tra le cose rilevanti "c’è da rilevare che siccome in Abruzzo la variante inglese in questo periodo è stata dominante – conclude l’epidemiologo –, anche in questo caso i vaccini sono stati efficaci. Non abbiamo potuto pubblicare il dato sugli eventuali effetti negativi, ma sappiamo che c’è una sorveglianza stretta e però posso dire che anche in questo caso i risultati sono positivi".