"Un caso di scabbia all’asilo". Materassi avvolti nella plastica

Codigoro, l’episodio si è verificato al nido comunale in via Lamprati. A lanciare l’allarme i genitori. Il sindaco: "Legittima preoccupazione delle famiglie, mi auguro la situazione si risolva presto".

"Un caso di scabbia  all’asilo". Materassi avvolti nella plastica

"Un caso di scabbia all’asilo". Materassi avvolti nella plastica

Un caso di scabbia è stato segnalato all’asilo nido comunale, di via Lamprati a Codigoro. Secondo alcuni genitori dovrebbe essere il secondo a distanza di qualche mese. La situazione sta generando apprensione fra le mamme ed i papà dei piccoli ospiti. Ai genitori sono state impartire indicazioni per ridurre al minimo le possibilità di contagio e diffusione della malattia, come lavare le lenzuola nei lettini dove dormono i bimbi a 60 gradi. Sono stati avvolti nel nylon i materassi.

Da parte del sindaco Alice Zanardi, responsabile della salute dei propri cittadini, c’è la certezza "di aver immediatamente informato il servizio igiene dell’Ausl e messo in atto ogni sua indicazione, proprio perché la salute dei nostri piccoli ospiti è la massima priorità. Oltre a questo non mi è stato indicato di effettuare nessuna disinfestazione dei locali del nido, ma se mi verrà detto lo farò. Si tratta di casi isolati e comprendo la legittima apprensione dei genitori. Sono a loro disposizione per qualsiasi chiarimento. Mi auguro la situazione si risolva al più presto possibile per ridare sicurezza a tutti, poiché il nostro fine è quello che i bimbi possono venire con la massima tranquillità. Si tratta di una struttura, punto di riferimento per tante mamme e papà". La scabbia è una patologia dermatologica causata dal "Sarcoptes scabiei", acaro che riesce a penetrare l’epidermide umana e a creare delle piccole cavità nello strato corneo. Si trasmette per contato diretto. Fattori di rischio sono la scarsa igiene, il contagio non è certamente partito dal nido. La pelle appare infiammata, dolente e soggetta alla comparsa di piccole papule con fastidiosi pruriti.

c. c.