Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
6 giu 2022

Un corso sull’intelligenza artificiale Unife guarda alle nuove tecnologie

Da oggi al 17 giugno si svolgeranno gli incontri per parlare delle tecniche più recenti in questo settore

6 giu 2022
Nello Cristianini
Nello Cristianini
Nello Cristianini
Nello Cristianini
Nello Cristianini
Nello Cristianini

L’intelligenza artificiale, si sente dire da più parti, trasformerà la nostra vita. E gli atenei se ne occupano sempre di più. Da oggi al 17 giugno si svolgerà, al polo scientifico tecnologico dell’Università di Ferrara, un corso avanzato sull’intelligenza artificiale (Ia), la advanced school in artificial intelligence (Asai), per diffondere la conoscenza sulle tecniche di maggior successo. L’intelligenza artificiale si sta diffondendo come tecnologia pronta all’uso in tutti i campi applicativi, nella sua accezione moderna di sistemi cognitivi e di ragionamento basati sull’apprendimento automatico (machine learning) e sull’apprendimento profondo con reti neurali artificiali (deep learning). L’inizitiva è organizzata dal dipartimento di ingegneria dell’Università di Ferrara, la scuola, finanziata dalla Regione Emilia Romagna come progetto triennale di alta formazione in ambito culturale, economico e tecnologico. Il corso quindi si svolgerà oggi dalle 16.30 alle 18.15 con il seminario “Convivere con le Macchine Intelligenti”, tenuto dal Professor Nello Cristianini nell’aula magna del dipartimento di giurisprudenza. Nello Cristianini, Professore di Intelligenza Artificiale all’Università di Bristol (Regno Unito) dal 2006, già Professore di statistica all’Università della California in Davis, da anni si occupa di vari aspetti relativi all’apprendimento delle macchine, avendo contribuito sia alla teoria matematica che alle applicazioni pratiche di questa tecnologia.

Il seminario tratterà delle conseguenze etiche e culturali dell’adozione di tecnologie intelligenti su larga scala, e degli strumenti legislativi che sono necessari per limitarne i rischi sociali, in particolare quelli legati alla privacy e all’autonomia individuale. A seguire, un panel di discussione con docenti del Dipartimento di Giurisprudenza metterà in evidenza come l’IA stia rivoluzionando il diritto su molteplici fronti. In particolare, verranno discussi la regolamentazione della trasparenza degli algoritmi e il loro impiego da parte delle imprese. Il corso, alla fine, darà degli elementi fondamentali per capire questa nuova frontiera che cambierà il futuro.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?