Un premio agli studenti "Contributo per l’impegno"

Favlaf-Ebat consegna le borse di studio agli universitari figli degli operai agricoli

Un premio agli studenti  "Contributo per l’impegno"

Un premio agli studenti "Contributo per l’impegno"

Un premio agli studenti universitari più meritevoli. Mercoledì, nella sala convegni ConfagricolturaColdiretti di via Bologna, si è tenuta la ventitreesima edizione della consegna delle borse di studio a studenti universitari iscritti all’ateneo ferrarese, figli di operai agricoli, risultati primi nella graduatoria di merito stilata dalla commissione istituita a Unife. Sono stati premiati in tutto undici studenti, che hanno ricevuto dal vicepresidente Favlaf-Ebat Dario Alba un assegno di 1.100 euro, oltre a una targa ricordo. Alla cerimonia ha partecipato Stefano Manfredini in rappresentanza dell’Università.

Ente bilaterale territoriale di assistenza mutualistica per l’agricoltura, Favlaf-Ebat è costituito dalle organizzazioni datoriali (Confagricoltura, Coldiretti, Cia, Copagri, Confcooperative, Lega Coop Estense, Agci) e sindacali (Flai-Cgil, Fai-Cisl, Uila-Uil) della provincia. "Oltre a un premio al merito – spiegano gli organizzatori dell’iniziativa –, la borsa di studio vuole rappresentare un contributo ai sacrifici compiuti dalle famiglie per mantenere negli studi i propri figli, nonché un investimento sui giovani del nostro territorio, con l’auspicio che possano, in un prossimo futuro, fare il proprio ingresso nel mondo del lavoro recitando un ruolo da protagonisti".