Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

"Una spilla sulla toga, sosteniamo gli ucraini"

L’iniziativa della Camera Penale nel cortile interno del tribunale: "Stop a questa guerra illegittima. Difendiamo i diritti di ogni individuo"

Una spilla per dire no al conflitto "illegittimo" in Ucraina. L’iniziativa promossa dalla Camera Penale Ferrarese, con il sostegno e l’adesione della sezione Aiga di Ferrara, si è tenuta ieri mattina nel cortile interno del tribunale. Gli avvocati della Camera Penale, aderendo al progetto dell’Unione Camere Penali Italiani a sostengo del popolo ucraino e degli avvocati russi impegnati nella difesa dei propri concittadini, hanno consegnato delle spillette con i colori gialloblù della bandiera ucraina. Su ogni spilla è riportata la scritta ‘Unione delle Camere Penali Italiane-Freedom for Ukraine’. In molti, ieri mattina a partire dalle 9.30, hanno preso la propria spilletta per applicarla alla toga, in segno di solidarietà a un popolo che da settimane è sotto l’attacco delle forze russe.

All’iniziativa sono stati invitati anche il presidente del tribunale Stefano Scati, il procuratore Andrea Garau, i giudici e i sostituti procuratori in servizio in via Borgo dei Leoni. "Fino al termine di questo illegittimo conflitto – è il messaggio che il direttivo della Camera Penale Ferrarese, presieduto dall’avvocato Pasquale Longobucco, ha voluto lanciare – la spilla, esibita sulla toga e nei luoghi dove quotidianamente i penalisti italiani si impegnano per la difesa dei diritti di ogni individuo, sarà il simbolo concreto di incondizionata vicinanza al popolo ucraino".

re. fe.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?