’Union Gravel’, in bici tra strade bianche e piste ciclabili

Il 12 ottobre la gara dei ciclisti che nel 2023 vide 260 iscritti.

’Union Gravel’, in bici tra strade bianche e piste ciclabili

’Union Gravel’, in bici tra strade bianche e piste ciclabili

Dopo il successo della prima edizione, tornerà anche quest’anno l’appuntamento con la Union Gravel, la manifestazione ciclistica tra strade bianche, ciclabili e le vie più nascoste dei territori comunali di Copparo, Riva del Po e Tresignana. La gravel ride nell’edizione 2023 ha visto alla partenza ben 260 iscritti e ha riscosso grande apprezzamento: tant’è che verrà riproposta ed è già stata fissata la data del 12 ottobre per l’evento promosso dall’Unione dei Comuni Terre e Fiumi in collaborazione con il Comune di Copparo, il Comune di Tresignana, il Comune di Riva del Po, Destinazione Romagna, e che sarà ancora curato da Witoor che vanta una pluriennale esperienza nell’organizzazione di eventi cicloturistici. Prossimamente verranno comunicate le modalitù di iscrizione, ma sul sito Terre e Fiumi da Vivere sono già riportate le prime notizie: i partecipanti potranno scegliere uno dei tre tracciati (due da 50 chilometri, oppure quello da 100 chilometri) e lungo i percorsi non mancheranno, come lo scorso anno, punti di ristoro per rifocillarsi durante il tragitto. Scopo dell’evento è quello di continuare a promuovere la proposta cicloturistica dei territori compresi tra i comuni di Copparo, Riva del Po e Tresignana, particolarmente vocati al turismo slow, grazie alla commistione delle sue emergenze storiche, architettoniche e paesaggistiche. I partecipanti potranno ammirare il suggestivo paesaggio che di pianura, nonché luoghi culturali e monumenti che verranno fiancheggiati. Un evento, dunque, capace di unire la passione per la bici e per il territorio. Il villaggio di partenza, come lo scorso anno, sarà allestito in Piazza del Popolo a Copparo, dove sarà dato il via ai tre percorsi che si dispiegano lungo strade bianche, ciclabili, strade secondarie, in piena sicurezza.