Un laboratorio di analisi
Un laboratorio di analisi

Ferrara, 22 agosto 2018 - Si aggrava il bilancio dell’emergenza West Nile. Nella notte, all’ospedale di Cona, è morta una paziente di 88 anni che aveva contratto il virus. È il quarto decesso dall’inizio dell’anno legato alla febbre del Nilo. Proprio in queste ore, inoltre, è morto un paziente a Lugo, Nel Ravennate.

Cos'è

Nel frattempo, sempre al Sant’Anna, è stato registrato un nuovo ricovero. Con quest’ultimo caso conclamato e dopo il decesso di oggi di nove persone il numero dei ricoverati a causa di complicazioni legate al virus West Nile. Solo ieri ci sono stati due nuovi ricoveri: tra questi anche un uomo relativamente giovane, 58 anni, che ora si trova in ematologia. Anche se – ricordiamo – nella stragrande maggioranza dei casi si tratta di persone avanti con gli anni e già affette da problemi di salute cronici.

La provincia di Ferrara è ormai culla della zanzara che trasporta il suo carico di virus. La nostra è una zona calda. Nella vicinissima provincia di Rovigo – cioè di là dal fiume – si contano già oltre trenta contagi. Nessuno letale, almeno per ora. 

image

Leggi anche: Secondo decesso nel Ravennate - 18 episodi a Bologna