Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Quaranta lavoratori in crisi, ‘Ferrara Assistenza’ non li paga

Senza stipendio da mesi, e col concreto rischio a breve di rimanere anche senza lavoro

Ultimo aggiornamento il 19 agosto 2017 alle 17:20

SENZA stipendio da mesi, e col concreto rischio a breve di rimanere anche senza lavoro. E’ la situazione molto preoccupante nella quale versano i lavoratori della cooperativa «Ferrara Assistenza», dipendenti che svolgono un’attività utile e sempre molto richiesta dalle famiglie. La situazione però, sta per esplodere e per tutelare queste persone si è mossa la Fp Cgil, annunciando un presidio per lunedì alle 8.30 del mattino davanti alla struttura, per porre ancora più in evidenza la situazione.

«LAVORARE e non essere pagati non dovrebbe capitare mai, ed invece capita ormai fin troppo spesso, anche nella provincia di Ferrara – spiega la Cgil in un comunicato stampa –. Questa è infatti la situazione dei lavoratori e delle lavoratrici della Cooperativa “Ferrara Assistenza”, che non vengono pagati da mesi. Chi da aprile e chi da maggio, sta lavorando senza percepire nulla, ed oltre al danno ora si aggiunge pure la beffa». Infatti, rivela ancora il sindacato, solo a luglio il personale ha scoperto che la cooperativa, il 28 giugno 2017, ha dichiarato, nel silenzio totale, la liquidazione volontaria. «Tutto questo non avendo cura neanche di avvisare i lavoratori, che hanno scoperto la reale situazione del loro datore di lavoro solo quando non hanno visto l’accredito dello stipendio. Nel frattempo la cooperativa – che erogava servizi socioassistenziali ed infermieristici per alcune strutture pubbliche e private in provincia di Ferrara, di Bologna e di Rovigo – si è fatta di nebbia». Nessuna comunicazione, nessuna telefonata e nessun avviso. La struttura ormai è vuota e le speranze di quasi quaranta lavoratori di venire pagati sono ridotte al lumicino. Di questo si parlerà nel presidio di lunedì.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.