La mareggiata ha colpito in tutta la costa adriatica
La mareggiata ha colpito in tutta la costa adriatica

Ferrara, 7 luglio 2020 - È stata una mattinata di duro lavoro, per i vigili del fuoco della provincia che hanno svolto una serie di interventi tra le zone di Fiscaglia e la costa per danni causati dall’ondata di maltempo della scorsa notte. L’allerta era stata annunciata da parte della Protezione Civile regionale per venti di Bora che puntualmente hanno soffiato nella notte tra lunedì e ieri, provocando alcuni disagi alla viabilità e problemi agli stabilimenti balneari in particolare tra i Lidi Nazioni e Scacchi, ma in misura decisamente inferiore rispetto al fortunale che si è verificato la settimana scorsa.

I pompieri sono intervenuti sulle strade tra Medio e Basso Ferrarese per provvedere alla rimozione di rami caduti che rendevano difficoltosa la circolazione, anche di ciclisti e pedoni, in quanto pezzi di alberi si erano depositati anche su ciclabili e marciapiedi. La forza del vento ha causato anche problemi agli stabilimenti balneari dei Lidi di Comacchio che hanno dovuto fare i conti con le mareggiate che hanno provocato accumuli di sabbia, e con alcuni ombrelloni che sono stati abbattuti.

I gestori, già alle prime luci dell’alba, hanno acceso i trattori per sistemare le spiagge e renderle nuovamente accoglienti per i turisti, e hanno provveduto a piantare le basi degli ombrelloni cadute. Come detto, però, fortunatamente i danni sono stati contenuti rispetto a quanto accaduto tra giovedì e venerdì scorso, in quanto non si sono registrati casi di alberi caduti o danni alle abitazioni.