Ferrara, 8 dicembre 2012 - "Non sono il candidato ombra del Pd, non ho padrini npolitici, né padroni". Così Fulvio Bernabei, ex comandante della Guardia di Finanza di Ferrara dal 2004 al 2012, lancia la propria candidatura a sindaco.

Da civico "puro", come si definisce, slegato da partiti e correnti: "Voglio proporre l'idea di una città pulita, trasparente, senza rendite di posizioni immeritate, in cui ci si impegni sui problemi senza strumentalizzazioni né demagogie".

Cinquantacinque anni, pescarese, Bernabei dice di "aver scelto Ferrara, e di amarla profondamente. Per questo parto, in sordina, in una competizione difficile ma motivante. Con il contributo di chi condividerà i valori di cui voglio farmi portatore, mi batterò per migliorare la situazione per quanto riguarda la sicurezza, il lavoro, le prospettive dei giovani".