Inter-Spal, foto LaPresse
Inter-Spal, foto LaPresse

Milano, 1 dicembre 2019 - Un tempo soffrendo e subendo due reti da uno scatenato Lautaro Martinez. Un altro, il secondo, a riaprire una gara che pareva chiusa e andando anche vicino alla rete del clamoroso pareggio. Torna con una sconfitta da San Siro la Spal, e lo fa con qualche rimpianto soprattutto per quei primi 45 minuti molli e timorosi, nei quali ha subito due reti e non è mai riuscita a controbattere al forcing dei nerazzurri. Tutt’altra musica nella ripresa, iniziata con la rete di Valoti dopo 4 minuti e giocata con tutt’altro piglio. Berisha ha salvato almeno in un paio di occasioni i suoi dalla terza rete, ma anche Tomovic ha avuto il pallone giusto, ciccandolo malamente. Alla fine il 2-1 finale proietta l’Inter in testa da sola, pur con qualche affanno, e lascia rimpianti a una Spal bella solo nella seconda parte di gara.  

Serie A, risultati e classifica in tempo reale - Le partite della 14esima giornata

false

Guarda qui le foto della partita
 

Il tabellino

INTER (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij, Skriniar; Candreva (34'st Godin), Vecino, Brozovic, Gagliardini (34'st Borja Valero), Lazaro (31'st Biraghi); Lautaro Martinez, Lukaku. In panchina: Padelli, Berni, Ranocchia, Politano, Asamoah, Dimarco, Esposito, Agoume', Bastoni.
Allenatore: Conte

SPAL (3-5-1-1): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor (37'st Jankovic); Strefezza (42'pt Cionek), Valoti, Valdifiori (25'st Floccari), Murgia, Reca; Kurtic; Petagna. In panchina: Thiam, Letica, Sala, Felipe, Paloschi, Salomon, Mastrilli.
Allenatore: Semplici.

ARBITRO: Irrati di Pistoia
RETI: 16'pt, 41'pt Martinez; 5'pt Valoti
NOTE: pomeriggio piovoso, terreno in discrete condizioni.
Ammoniti: Valdifiori, D'Ambrosio, Igor, Cionek, Murgia.
Angoli: 8-0 per l' Inter.
Recupero: 2'; 4'.

 

Inter-Spal, rivivi qui la diretta