Alberto Paloschi (foto archivio Businesspress)
Alberto Paloschi (foto archivio Businesspress)

Ferrara, 5 gennaio 2019 -  Proseguono i movimenti a trecentosessanta gradi nel mercato della Spal. Sistemata la questione portiere, ora si lavora sugli altri ruoli. Per la difesa il nome più gettonato del momento è quello di Marco Andreolli: il Cagliari lo ritiene prossimo alla cessione e i biancazzurri stanno tentando di battere la concorrenza di Frosinone e Udinese.

Sempre rimanendo in terra sarda, è notizia di alcune ore fa il secco ‘no’ della Spal alla richiesta del Cagliari per arrivare a Jasmin Kurtic. Lo sloveno è ritenuto una pedina fondamentale nello scacchiere di Semplici e non si muoverà da Ferrara. Accanto a lui, però, potrebbe arrivare Alessandro Murgia: il centrocampista laziale piace alla società di via Copparo, che però deve tener conto di un’agguerrita concorrenza.

CALCIATORISPALGC_36009439_120707

Tutto tranquillo, invece, sul fronte Manuel Lazzari: l’esterno interessa molto al Napoli, ma per giugno. Il ‘caso Hysai’, scoppiato nelle ultime ore in casa partenopea, non dovrebbe coinvolgere il ‘29’ biancazzurro almeno fino a fine stagione. Per quanto riguarda il reparto offensivo, invece, i nomi caldi sono sostanzialmente due: Moise Kean (ritenuto però incedibile dalla Juventus e nel mirino anche di qualche ‘big’ europea, a cominciare dall’Ajax) e Dawid Kownacki: per quest’ultimo, l’asta comprenderebbe anche Cagliari e Fortuna Dusseldorf.

Piace molto anche l’attaccante francese della Fiorentina Cyril Thereau, sul quale anche Cagliari, Chievo e Bologna hanno puntato il mirino. In uscita, prende quota il nome di Alberto Paloschi, che dopo l’interessamento del Chievo pare abbia estimatori anche in casa Frosinone.