Ferrara, 13 agosto 2018 - Dopo il lungo braccio di ferro col Napoli per riavere Alberto Grassi – che giocherà il prossimo campionato nel Parma – la Spal ha finalmente trovato la mezz’ala di qualità ed esperienza che mancava per completare lo scacchiere di mister Semplici. Si tratta di Simone Missiroli, finito sul taccuino degli uomini mercato biancazzurri da un paio di settimane e ormai ad un passo dalla firma per il club di via Copparo.

Il ‘Missile’ (classe 1986), reduce da sei campionati e mezzo col Sassuolo, si legherà alla Spal sottoscrivendo un contratto triennale. Oltre a Missiroli, il direttore sportivo Vagnati ha messo le mani su un altro giocatore di cui si parla da tempo, Lorenco Simic.

Escluso da mister Giampaolo della Sampdoria, il croato classe 1996 era stato immediatamente accostato alla Spal, con la quale la scorsa stagione aveva disputato un girone di ritorno di buon livello. Arriva in prestito (magari con diritto di riscatto): non partirà titolare, ma rappresenta una valida alternativa nei vari ruoli della difesa.