Spal Pescara è finita 2-0 (BusinessPress)
Spal Pescara è finita 2-0 (BusinessPress)

Ferrara, 21 novembre 2020 - La Spal ingrana la quarta e vola al secondo posto in classifica. Alla squadra di Marino basta un'incornata di Salamon nel primo tempo e una stoccata di Sebastiano Esposito in extremis per superare il Pescara al Mazza, dove i biancazzurri non ripetono la prestazione scintillante sfoderata prima della sosta con la Salernitana ma conquistano il quarto successo consecutivo che significa secondo gradino del podio (anche se Chievo e Salernitana hanno una partita in meno) a braccetto col Lecce, a due lunghezze di distanza dalla capolista Empoli.

In avvio Salvatore Esposito colpisce la traversa con una punizione dal limite. L'equilibrio si interrompe prima della mezz'ora sugli sviluppi di un corner: Di Francesco tocca corto per Salvatore Esposito che telecomanda la palla sulla testa di Salamon. Il difensore polacco salta più in alto di tutti e sblocca il risultato. In chiusura di primo tempo Asencio mette i brividi alla Spal centrando la traversa da due passi, con Thiam incerto nella circostanza. Nella ripresa la Spal gestisce il vantaggio senza però riuscire ad affondare il colpo, fino al quarto minuto di recupero quando il nuovo entrato Sebastiano Esposito si sblocca gonfiando la rete su perfetto assist di Valoti.