Gabriel Strefezza e Tommaso Augello (Ansa)
Gabriel Strefezza e Tommaso Augello (Ansa)

Genova, 5 luglio 2020 - Giornata da dimenticare per i ferraresi, che a Genova, sul campo della Sampdoria vengono sconfitti con un sonoro 3 a 0 (FOTO).  Al Marassi la Sampdoria centra la seconda vittoria consecutiva  dopo essersi imposta sul campo del Lecce nello scontro diretto per la salvezza. Decisiva la doppietta di Linetty e la rete di Gabbiadini. Gli uomini di Ranieri salgono cosi' a quota 32 punti scavalcando il Torino e allontanandosi dalla zona calda della classifica, mentre la  Spal resta inchiodata a 19 punti e la retrocessione sembra ormai inevitabile, nonostante manchi ancora la certezza matematica.

false

Primo tempo a tinte blucerchiate con i genovesi che si rendono subito propositivi e alzano il pressing sugli avversari. Il risultato si sblocca dopo soli 12 minuti in seguito ad un errore madornale di Sala che libera male un pallone e, di fatto, lo regala a Linetty al limite dell'area. Il giocatore della  Sampdoria stoppa, carica il mancino e infila all'angolino con Letica immobile.

Gli uomini di Luigi Di Biagio vanno ad un passo dal pareggio con un colpo di testa di Strefezza, lasciato inspiegabilmente solo in area: gran risposta d'istinto di Audero che mantiene la porta inviolata. La  Sampdoria regge comunque bene la reazione della  Spal e sul finire della prima frazione di gioco firma il raddoppio con Gabbiadini che calcia in porta su punizione dai 25 metri: palla che colpisce il palo interno e supera Letica. E poi arriva anche il tris nel recupero con Linetty che firma la doppietta. Nella ripresa avvio intelligente da parte dei blucerchiati che tentano di addormentare la partita, forti del risultato, mentre gli estensi pur provandoci trovano pochi spazi e sembrano non avere la lucidita' mentale per colpire in maniera decisa gli avversari. Spal che prova a cambiare passo nel finale, ma pian piano la stanchezza affiora e le occasioni si fanno sempre meno convincenti. Nonostante il forcing finale degli ospiti, il risultato non si smuove dal 3-0. E la festa e' solo della Sampdoria.

Il tabellino


SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Linetty (44' st D'Amico ), Bertolacci (15' st Askildsen ), Ekdal, Jankto (24' st Depaoli ); Ramirez (24' st Leris ); Gabbiadini (15' st La Gumina ). In panchina: Chabot, Bonazzoli, Maroni, Seculin, Quagliarella, Murru, Rocha. Allenatore: Ranieri 6. 
SPAL (3-5-2): Letica ; Cionek , Vicari (15' st Salamon), Bonifazi; Sala , Strefezza, Missiroli , Murgia (32' st Tunjov), Dabo (1' st Valdifiori ); Cerri (24' st Castro), Floccari (15' st Petagna ). In panchina: Reca, Thiam, Dal Bello, Tomovic, Meneghetti, Kryeziu, Mendoza. Allenatore: Di Biagio 5.5.

RETI: 12' pt Linetty, 45' pt Gabbiadini, 48' pt Linetty.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste. Ammoniti: Bertolacci, Cionek. Angoli: 4-13. Recupero: 3', 5'.

Sampdoria-Spal, rivivi qui la partita