Paola Turci al Comacchio Beach Festival
Paola Turci al Comacchio Beach Festival

Porto Garibaldi, 4 giugno 2017 – Il Comacchio Beach Festival conferma il suo successo della prima serata, grazie a una carrellata di big della musica italiana. Sabato sera, dopo la delusione per la finale di Champion’s League conquistata dal Real Madrid, il pubblico della spiaggia libera di Porto Garibaldi si è consolato con un altro grande concerto dedicato alla sostenibilità organizzato da Daimon film Srl con il sostegno del comune di Comacchio e di Visit Comacchio.

La serata, condotta con simpatia dall’attore Paolo Ruffini e dalle performer Beatrice Baldaccini e Giulia Sola, è stata inaugurata dalla voce di Sergio Sylvestre e dalla sua «Con te».

A seguire, si sono alternati sul palco Paola Turci, artista che vanta ben 9 partecipazioni al Festival di Sanremo e che ha regalato al pubblico la sua canzone autobiografica «Fatti bella per te», Mario Venuti e il giovane Giovanni Caccamo (guarda qui la nostra video-intervista), ambasciatore italiano Unesco Giovani.

L’artista, dopo la sua performance, si è esibito in un duetto con la cantante Deborah Iurato, acclamatissima dal pubblico del festival. Molto apprezzati anche i giovani talenti come Alice Paba, Bouchra, la finalista di X-Factor Eva, Lelio Morra e Andrea D’Alessio, che ha fatto ballare tutti con la sua beatbox. E’ infine tornato a calcare il palco del Beach Festival l’artista Matthew Lee, che ha dato appuntamento a tutti per l’8 luglio per la Notte Rosa a Lido delle Nazioni.

La serata si è poi conclusa con un momento dedicato ai più giovani: la spiaggia è stata infatti invasa da musica raggaeton con l’artista JSP, il primo a scrivere in italiano questo genere musicale e i dj set Mr Chryss Coketo e Kensi Klock.

Grande la soddisfazione del direttore artistico Stefano Salvati: «Dopo il concerto di Antonello Venditti pensavo di aver raggiunto il massimo per questa edizione, ma questa sera è stato davvero straordinario. Abbiamo avuto un cast stellare e ringrazio tutti quelli che hanno reso possibile questa manifestazione».