Benedetto pareggia la serie. La finale arriva a gara tre

Volley: i centesi superano Mirandola e stasera si giocano la promozione

Benedetto pareggia la serie. La finale arriva  a gara tre

Benedetto pareggia la serie. La finale arriva a gara tre

benedetto volley

3

stadium mirandola

1

Parziali: 25-16, 13-25, 25-21, 25-22

La Benedetto Volley mette ko la Stadium in gara 2 rimettendo in equilibrio la serie e stasera alle 21 a Mirandola si giocherà la promozione in serie C. Dopo la sconfitta maturata nel primo round della finale dei playoff di serie D, la Pasquali era costretta a vincere, e a Corporeno non ha deluso le aspettative conquistando il successo in quattro set. "La condizione mentale era precaria – ricorda coach Ulisse Boncompagni –, perché la partita di Mirandola ci aveva feriti nel morale. E negli allenamenti la preparazione è stata più psicologica che fisica. Rispetto gara 1, dovevamo per forza cambiare qualcosa quindi ho deciso di sostituire palleggiatore e libero partiti titolari a Mirandola e gettare nella mischia il giovane Lotti in regia con Cecconi libero, svestendolo dai panni di schiacciatore. La squadra è partita motivata e determinata, nonostante un avversario agguerrito che vedeva l’obiettivo della promozione sempre più vicino. Coi nervi a fior di pelle ci siamo ritrovati a -7, ma il gap è stato subito colmato grazie ad alcune difese e altrettanti attacchi determinanti che ci hanno consentito di rimontare lasciando gli avversari a 16 punti. Purtroppo nel secondo set è arrivato un passaggio a vuoto che spesso ci contraddistingue, ma nel terzo e quarto parziale abbiamo giocato da squadra vera".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su