Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
13 giu 2022

Bike Night da Ferrara al mare: una festa per 900

Tanti gli iscritti che si sono radunati in centro storico sabato sera per la partenza dei 100 km. L’organizzatore Dovigo: "Esperienza magica"

13 giu 2022

Una notte in bici dal centro di Ferrara fino al mare, alle prime luci dell’alba. Successo per l’ottava edizione della ‘Bike Night Emilia-Romagna’, tenutasi sabato notte in piazza Trento e Trieste, dove si sono radunati quasi 900 iscritti che poi hanno percorso i 100km previsti fino al lido di Volano, attraverso la destra Po e non solo. Un evento promosso e organizzato da Witoor, la collaborazione di Uisp comitato di Ferrara, Confagricoltura, partner della Bike Night ferrarese che ha fornito la frutta a tutti ristori. Un evento che ormai è diventato l’evento in bici non competitivo che coinvolge più partecipanti in Emilia-Romagna con ogni tipo di mezzo a due ruote senza motore, ovvero, bici da città, da corsa, gravel, mountain bike, tandem, e-bike, risciò, footbike, bici reclinabili, ovo mobili. L’attesa per la partenza è iniziata dalle 21 al villaggio partenza proprio in piazza Trento e Trieste, dove oltre alla segreteria di Witoor era presente un punto birra con Lost Road e gli stand di Confagricoltura, e FIAB Ferrara. Poi mezz’ora prima della partenza è iniziato l’incolonnamento dei ciclisti lungo il listone. Confermato il percorso da Ferrara al mare. A dare il saluto ai partecipanti Simone Dovigo, presidente Witoor ed Eleonora Banzi, presidente Uisp comitato di Ferrara. Lungo il percorso erano previsti tre ricchi ristori, circa ogni 25 km. Suggestivo per tutti i partecipanti l’arrivo all’alba al mare. Soddisfatto Simone Dovigo presidente Witoor: "La Bike Night si conferma a Ferrara con una buona presenza circa 900 ciclisti, si tratta per tutti loro un’esperienza magica e sorprendente che ha saputo valorizzare il territorio ferrarese e la sua ciclovia Destra Po, offrendo un’esperienza unica". Presenti anche l’assessore comunale Matteo Fornasini e quello regionale Paolo Calvano, che ha pedalato fino al mare.

Mario Tosatti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?