Simone Missiroli e il ds Davide Vagnati (foto Businesspress)

Ferrara, 21 agosto 2018 - UN PAIO DI ALLENAMENTI con la squadra di Semplici sono bastati a Simone Missiroli per calarsi nel pianeta biancazzurro e sfoderare una prestazione nel derby che ha convinto davvero tutti. Le piace la filosofia di Semplici? «È un tecnico che ama giocare a pallone e predilige il fraseggio corto, inoltre con questo schema posso inserirmi come piace a me». Con quali stimoli ha intrapreso l’avventura nella Spal? «Non sono uno che cambia tante squadre, quindi l’intenzione è di restare a Ferrara a lungo. Si era parlato di un’operazione in prestito con diritto di riscatto, ma ho spinto per un trasferimento a titolo definitivo».