Mister Leonardo Semplici (foto BusinessPress)

Ferrara, 25 agosto 2018 - Per mister Semplici il derby con il Parma, che si gioca domani al Dall’Ara, sarà una partita simile a quella con il Bologna. «Sarà una gara con molte analogie, rispetto a quella con i felsinei – ha affermato l’allenatore della Spal – con il Parma, che sarà sostenuto dall’entusiasmo che di norma spinge le neopromosse. La squadra crociata ha buoni valori, specialmente in attacco, poi vedremo se scenderanno in campo anche i nuovi acquisti Biabiany e Gervinho». Non ha intenzione di snaturare la squadra, il tecnico biancazzurro: «I nostri meccanismi sono ben oliati per cui anche chi arriva da altre squadre può essere facilitato ad inserirsi, come è stato per Missiroli e lo stesso Valdifiori nei pochi minuti in cui è stato in campo la scorsa settimana. Servirà tempo per arrivare a poter sfruttare il massimo del loro potenziale. E’ indispensabile però evitare certi cali di concentrazione come e’ avvento domenica scorsa nel recupero del match contro il Bologna dove abbiamo rischiato di subire la rete del pareggio a causa di una nostra disattenzione su una rimessa laterale con il bolognese Helander che ha colpito il palo».

A disposizione anche Djourou, che si allena da giovedì assieme alla squadra. Unici indisponibili: Bonifazi e Floccari.