Manuel Lazzari durante l’allenamento con la Nazionale a Coverciano (foto LaPresse)
Manuel Lazzari durante l’allenamento con la Nazionale a Coverciano (foto LaPresse)

Ferrara, 10 settembre 2018 - Ancora poche ore e per Manuel Lazzari potrebbe arrivare il tanto atteso esordio in Nazionale. Nel match di questa sera a Lisbona contro il Portogallo, valido per la seconda giornata di Nations League, il biancazzurro è in lizza per una maglia da titolare. Secondo quanto trapela da fonti vicine all’entourage di Mancini, nell’ultimo allenamento di rifinitura – avvenuto poco prima di pranzo – lo stesso commissario tecnico avrebbe schierato Lazzari nella formazione iniziale. Ancora da capire se l’esordio con l’Italia avverrà in un 4-3-3 (a fianco di Bonucci, Chiellini e Criscito) o in un 4-4-2 (in quel caso, al centro della linea difensiva potrebbero giocare Romagnoli e Caldara). Occhi puntati, comunque, sullo stadio Da Luz di Lisbona, dove tra poche ore il terzino spallino potrebbe indossare la maglia più prestigiosa della sua carriera: per questa prima avventura in azzurro (anche se stasera l’Italia giocherà con la casacca bianca, mentre il Portogallo con la classica divisa rossa), Manuel Lazzari avrà sulle spalle il numero 15.