Il nuovo Kleb è pronto. Con l’innesto di Niccolò Filoni si chiude con largo anticipo il mercato dei biancazzurri e Ferrara ora può già guardare alla prossima stagione col rispetto per tutti e il timore di nessuno. "Noi siamo davvero molto contenti del nostro mercato – così il direttore sportivo John Ebeling –. Siamo stati molto fortunati che anche in questo periodo difficile il nostro presidente ci abbia messo nelle condizioni di poter fare subito mercato e andare a contrattare con i profili che volevamo. Così è stato tutto molto più facile e dopo le riconferme abbiamo potuto prendere anche gli americani battendo la concorrenza". Una squadra già completa che favorisce di molto anche il lavoro logistico che sta dietro all’inizio della stagione. "In attesa di sapere quando potremo ripartire, con una squadra già assemblata ora potremo muoverci in tranquillità per quanto riguarda raduno, visti per gli americani, appartamenti e il programma per ricominciare – traccia la rotta Ebeling –. Possiamo contare oggi su una squadra ben bilanciata, con un nucleo consolidato di atleti che hanno già giocato insieme, con quel che ne consegue in vantaggi per l’amalgama. C’è atletismo, la voglia di esplodere di giovani molto interessanti, tiro da fuori e anche qualcosa in più ai tiri liberi dove l’anno scorso abbiamo sofferto molto. Tutto rimanendo una squadra molto fisica e prestante a rimbalzo".

f.z.