Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 giu 2022

Esposito nel mirino della Sampdoria, passi avanti della Spal nella trattativa con Varnier

11 giu 2022
Salvatore Esposito potrebbe debuttare in uno dei prossimi incontri di Nations League
Salvatore Esposito potrebbe debuttare in uno dei prossimi incontri di Nations League
Salvatore Esposito potrebbe debuttare in uno dei prossimi incontri di Nations League
Salvatore Esposito potrebbe debuttare in uno dei prossimi incontri di Nations League
Salvatore Esposito potrebbe debuttare in uno dei prossimi incontri di Nations League
Salvatore Esposito potrebbe debuttare in uno dei prossimi incontri di Nations League

La convocazione in Nazionale maggiore e la stima del commissario tecnico Mancini nei suoi confronti ha acceso inevitabilmente i riflettori su Salvatore Esposito. Il regista di Castellammare di Stabia non ha ancora debuttato, ma potrebbe farlo in uno dei prossimi incontri di Nations League. Di sicuro però la presenza nel gruppo azzurro aumenta la valutazione del regista della Spal, che ha cominciato a ricevere interessamenti dalla serie A. Nello specifico dalla Sampdoria, che ha raccolto informazioni sul suo conto per verificare la possibilità di intavolare una vera e propria trattativa nelle prossime settimane. In termini economici, Esposito è senza dubbio il giocatore più prezioso del club biancazzurro. Del resto, a 21 anni ha già superato le 100 presenze in serie B ed è un punto fermo della Nazionale italiana under 21. Paradossalmente però non è considerato un titolare inamovibile della squadra di Venturato, quindi se dovesse arrivare una proposta davvero importante la società biancazzurra sarebbe pronta a valutarla.

A questo punto, la Spal spera che Esposito venga gettato nella mischia contro Inghilterra e Germania mettendosi ulteriormente in mostra come accaduto a Gnonto dello Zurigo. È prevedibile che prima di prendere una decisione il direttore tecnico Lupo prenderà tempo, aspettando eventuali altre richieste per il playmaker classe 2000. In entrata invece la trattativa più calda è sicuramente quella con l’Atalanta per Marco Varnier. La storia del difensore centrale classe 1998 è ormai nota. Mister Venturato lo ha lanciato ai tempi del Cittadella, inducendo la Dea ad assicurarselo sborsando la bellezza di cinque milioni di euro. A quel punto però per Varnier è iniziato un vero e proprio calvario, con gravissimi infortuni ad entrambe le ginocchia che ne hanno frenato l’ascesa. Così, negli ultimi tre campionati di serie B – trascorsi in prestito a Pisa e Como – il 24enne padovano ha collezionato appena 33 gettoni. Le perplessità non mancano, ma la Spal e soprattutto Venturato sono pronti a scommettere su Varnier. Con l’Atalanta i rapporti sono ottimi, quindi non dovrebbero esserci problemi ad ottenere l’ok per definire l’operazione. Il sì del giocatore invece è abbastanza scontato, ma se ne riparlerà la prossima settimana. In ogni caso, è evidente che – almeno inizialmente – Varnier non sarebbe da considerarsi un punto fermo della retroguardia spallina, che al momento ha in Meccariello l’unico baluardo.

s. m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?