Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 mag 2022

Fantoni: "Finale da dimenticare nei playoff, ma ne abbiamo davvero passate di tutti i colori"

18 mag 2022

Pochi istanti dopo la sirena di gara 4, che ha sancito la precoce eliminazione del Kleb dai playoff per mano dell’Assigeco Piacenza, capitan Tommaso Fantoni è sembrato essere uno dei più scossi nel consueto saluto finale al pubblico di fede biancazzurra. Per il lungo livornese la quinta stagione con la maglia di Ferrara non si è chiusa nel migliore dei modi, e il suo futuro sarà tutto da scrivere in attesa che la società del presidente D’Auria sciolga i dubbi sulle ambizioni del prossimo anno. Le prossime saranno due settimane di analisi, riflessioni e incontri per definire il budget a disposizione e l’eventuale ingresso di nuove figure nell’organigramma societario. Sullo sfondo rimane sempre il "Club dei Cinquanta" imprenditori ferraresi pronti ad unire le forze e a supportare economicamente D’Auria nella gestione della società. La sensazione è che entro la fine di maggio se ne saprà di più.

Capitan Fantoni, un epilogo triste e inatteso per tutti...

"Penso che la prima partita l’abbiamo affrontata un po’ sottogamba, probabilmente avevamo ancora in mente la vittoria nella fase ad orologio di un mesetto prima. In gara 2 abbiamo aggiustato il colpo grazie a un ultimo quarto in cui abbiamo concesso a Piacenza solo nove punti. A quel punto, però, una cosa non mi è piaciuta...".

Cioè?

"Ho percepito troppo entusiasmo, soprattutto al di fuori della squadra, in tanti erano convinti di essere già passati. Io sull’1-1 non ho esultato per niente, di playoff ne ho vinti ma anche persi, so come funziona. Invece sembrava già tutto fatto. Non è stato così, loro hanno affrontato gara 3 con spavalderia e noi ci siamo intestarditi nel tiro da tre".

In gara 4 ci avete provato, ma non è bastato... "Eravamo tristi, rammaricati e incerottati. Si sono ripresentate delle problematiche fisiche che pensavamo di aver superato. Abbiamo tanti rimpianti, ci credevamo perché la forza del roster lo richiedeva". Nel complesso qual è il suo personale bilancio della stagione appena conclusa?

"Tolti i playoff penso sia stata un’annata positiva, nonostante tutti i problemi che abbiamo avuto ci siamo confermati ad un buon livello. Potevamo far meglio, è vero, ma nelle condizioni in cui eravamo poteva uscire fuori anche una stagione peggiore. Tante cose non vengono dette, ma credetemi che ne abbiamo passate di tutti i colori".

Che cosa riserva il futuro a capitan Fantoni?

"Come ogni anno vado in scadenza di contratto, ho già dichiarato amore eterno a Ferrara ma le cose si devono volere in due. Io più di dare la mia disponibilità a continuare non posso fare".

Jacopo Cavallini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?