Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 giu 2022

Investitori Usa anche a Catania, consigliati da Joe

18 giu 2022

Un anno fa, il presidente Tacopina (foto) scelse la Spal dopo aver capito che la situazione finanziaria in casa Catania era insostenibile. Nel corso della stagione poi il club rossazzurro è fallito, addirittura prima della fine del campionato di serie C. Ora il nome di Joe torna ad essere accostato al Catania, ma a quanto pare il suo coinvolgimento sarebbe assolutamente marginale. Nel senso che si sarebbe limitato a presentare questa chance ad alcuni investitori a stelle e strisce. A rivelare l’indiscrezione è stato Italsportpress.it, che chiama in causa anche Dante Scibilia, braccio destro di Tacopina nonché responsabile amministrazione, finanza e controllo della Spal.

"In questi giorni numerosi intermediari hanno preso informazioni sul Catania: si tratta di investitori singoli o gruppi, ma stasera c’è un’importante e clamorosa novità per il futuro del club etneo – recita l’articolo apparso sulla testata che ha sede proprio a Catania –. Un fondo estero con investitori americani e australiani vuole il sodalizio rossazzurro, e il consulente è Dante Scibilia, commercialista veneziano e uomo di fiducia di Joe Tacopina, che si trova a Catania. Il fondo è molto importante e vuole rilanciare il club con tanti milioni di euro.

Il fondo americano-australiano proporrà un progetto lungimirante, e a dare una spinta pare sia stato Tacopina che avrà un incontro con i rappresentanti del fondo nei prossimi giorni. Il patron della Spal si è dato da fare per aiutare il club etneo".

I tifosi biancazzurri quindi non devono preoccuparsi, perché per il presidente della società di via Copparo il capitolo Catania si è chiuso un anno fa.

Joe però è rimasto legato alla città siciliana, e considerando che per gli americani che vogliono investire nel calcio italiano è un punto di riferimento è possibile che abbia semplicemente consigliato l’affare.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?