Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
6 mag 2022

Juve-Roma, finale di Coppa al Mazza

Tacopina: "Felici e onorati, negli Usa il calcio femminile è molto seguito, quasi quanto quello maschile"

6 mag 2022

Il Paolo Mazza è pronto a vestirsi a festa per un altro evento di caratura nazionale. La Divisione calcio femminile ha, infatti, scelto lo stadio ferrarese – definito dalla presidente Ludovica Mantovani come una "piccola bomboniera" – per la finale della Coppa Italia: un match che domenica 22, con fischio d’inizio alle 14.15 (diretta su La7 e TimVision), metterà di fronte Juventus e Roma. "Qui abbiamo ricevuto una grande ospitalità – ha proseguito Mantovani – ma eravamo sicuri di trovarci bene. Il Mazza è stato scelto perché è un impianto perfetto". Pioggia di complimenti, dunque, su una struttura che, a onor del vero, è stata in dubbio fino all’ultimo: se la Spal avesse dovuto disputare i play-out, infatti, la finale della coppa sarebbe stata spostata in un’altra sede. Un doppio spauracchio evitato, per il sollievo dello stesso numero uno biancazzurro: "Siamo felici e onorati di ospitare un evento simile – ha commentato Joe Tacopina –. Negli Stati Uniti il calcio femminile è quasi più importante di quello maschile e sono contento che stia crescendo anche qui. Ho assistito a qualche partita delle nostre ragazze e ho notato un ottimo atteggiamento: quello, cioè, che avrei voluto vedere anche da parte della prima squadra". Bastone, dunque, per i giocatori di Roberto Venturato e carota, invece, per i tifosi spallini, invitati a riempire lo stadio domenica 22. Per farlo, è possibile acquistare i biglietti sul sito della Figc al costo di 7 euro (2 euro per gli under14). E mentre lo stesso Tacopina spera di vedere presto sul tabellone delle finaliste di un torneo simile anche la Spal, Ferrara si gode i riflettori del panorama calcistico nazionale: "E’ una bella soddisfazione – ha concluso l’assessore allo Sport, Andrea Maggi – perché il calcio femminile sta crescendo, come numero di tesserate e come tifosi. Inoltre, questa è una vetrina importante per la nostra città". Il Paolo Mazza, quindi, torna al centro del mondo del pallone ‘in rosa’ per la quarta volta in cinque anni: tra il 2018 e il 2021, la Nazionale azzurra ha giocato e vinto tre volte. Ora tocca a Juventus e Roma scrivere un’altra pagina della storia dell’impianto di corso Piave.

Matteo Langone

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?