Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

La corsa per la permanenza in serie B

Il Cosenza batte a sorpresa il Benevento e aggrava anche la posizione del Crotone

Contro ogni pronostico, nel recupero del San Vito-Marulla il Cosenza ha superato il Benevento tornando più che mai in corsa per la salvezza. È bastata una rete in extremis del difensore-goleador Camporese ai calabresi per conquistare la vittoria sulla squadra di Caserta, che in pieno recupero ha colpito una traversa clamorosa con l’ex spallino Brignola. Un risultato a sorpresa, che rallenta la marcia dei sanniti in ottica promozione (la vetta resta distante cinque punti) e rilancia i Lupi. Con questo successo, il Cosenza sale a 28 punti, portandosi a -1 dall’Alessandria e -6 dalla Spal. Chi pensava di riuscire a conservare la categoria agevolmente scommettendo sul fatto che le ultime quattro della classe sarebbero restate staccatissime deve rifare i propri conti. E adesso per la squadra di Venturato, che rimane molto vicina all’obiettivo salvezza, diventa ancora più importante riuscire a battere il Crotone nello scontro diretto di Pasquetta. Il colpaccio del Cosenza peraltro ha affossato ulteriormente le speranze della squadra di Modesto, che in questo momento si trova a -7 dalla zona playout. E -13 dalla Spal, che quindi è irraggiungibile. Una situazione disperata, ma guai a pensare che i rossoblù arriveranno a Ferrara in vacanza. Nel prossimo turno, oltre a Spal-Crotone il menù propone Vicenza-Perugia, Cittadella-Alessandria e Cremonese-Cosenza. I biancazzurri saranno i primi a scendere in campo (alle 12,30), mentre la squadra di Longo giocherà conoscendo i risultati delle dirette concorrenti.

s.m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?