Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

Leka: "Nulla da recriminare ai miei Senza Vencato, troppe palle perse"

"Penso che molti si dovranno preoccupare di incontrarci ai playoff al completo: tutti stanno stringendo i denti"

Panni e Fantoni chiudono una penetrazione di Saccaggi
Panni e Fantoni chiudono una penetrazione di Saccaggi
Panni e Fantoni chiudono una penetrazione di Saccaggi

"Se fossi nelle altre squadre mi preoccuperei di trovare Ferrara nei playoff, al completo diamo fastidio a tutti". Una Top Secret stoica esce sconfitta dal Pala Carrara di Pistoia, ma coach Spiro Leka non può che esaltare le qualità morali dei suoi ragazzi, ancora una volta encomiabili nonostante le quattro assenze. "Usciamo a testa alta, abbiamo giocato una partita perfetta per 39 minuti – commenta il nocchiero biancazzurro –, i miei giocatori stanno stringendo i denti, penso che siamo l’unica squadra al mondo che su 31 partite ne ha disputate appena tre al completo. Pistoia ha giocato una partita maschia, soprattutto negli ultimi due quarti, noi siamo stati bravi a rientrare e se devo trovare un difetto alla nostra prestazione nei secondi dieci minuti abbiamo sprecato tante occasioni per allungare e chiudere a +10. Senza Vencato, le venti palle perse ci hanno ucciso e hanno permesso loro di poter correre in contropiede. Le nostre concorrenti hanno perso, da oggi siamo matematicamente sesti ma l’obiettivo resta il quarto posto, anche se sappiamo che non dipende solo da noi. Adesso dobbiamo recuperare le energie, i due americani sono costretti a giocare quaranta minuti e sicuramente stanno pagando dazio. Per domenica proviamo a recuperare Vencato, sarà un’altra battaglia". Con Ferrara impegnata alla Bondi Arena contro Casale Monferrato, la lotta per il quarto posto vedrà Chiusi affrontare in casa Torino in un turno che sulla carta potrebbe favorire gli estensi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?