Quotidiano Nazionale logo
11 apr 2022

Masi sconfitto di misura sul campo del Castenaso

Eccellenza: il gol segnato da Jammeh nel secondo tempo decide la partita. I ragazzi di Biagini restano a 42 punti e al quinto posto del girone B

L’allenatore del Masi Voghiera, Biagini
L’allenatore del Masi Voghiera, Biagini
L’allenatore del Masi Voghiera, Biagini

Castenaso

1

Masi-Voghiera

0

CASTENASO: Aversa, Bassoli, Bergamino, Canova (42’ st Petrullo), Greco, Mekhchane, Carofiglio, Monducci, Tedeschi (15’ st De Brasi), Colli, Jammeh (28’ st Nanetti). A disposizione: Cinelli, Camisotti, Bruni, Veronese, Samoggia, Pignatelli. All.: Digiacomo Daniele.

MASI-VOGHIERA: Campi, F. Sarto, Vandini, Marcolini (45’ st Faggioli), Valesani, Maneo, Bui (18’ st Franceschini), Fregnani, Gherlinzoni, Gessoni, E. Sarto (12’ st Mangherini). A disposizione: Turco, Poletti, Quarella, Forsch. All.: Biagini.

Arbitro: Montefiori Ravenna di .

Rete: 21’ pt Jammeh (C).

Note: ammoniti: Mangherini (M).

IMPORTANTE VITTORIA per il Castenaso, che passa per 1 a 0 tra le mura casalighe, contro gli ospiti del Masi Voghiera. Sul sintetico del Negrini di Castenaso scendono in campo, con i padroni di casa bisognosi di punti per non perdere il distacco con la capolista Corticella, e con gli ospiti alla ricerca di punti per scalare la metà classifica. Parte forte il Castenaso, che nei primi minuti prende in mano il pallino del gioco. Il vantaggio non tarda ad arrivare: al minuto 21’ sugli sviluppi di un corner il numero 11 Jammeh si ritrova la palla tra i piedi e segna il gol dell’ 1 a 0 per i padroni di casa. Al minuto 29’ altra occasione per il Castenaso, con il colpo di testa di tedeschi che viene neutralizzato dal numero 1 del Masi. Pochi minuti dopo altra occasione per i padroni, questa volta con Colli che si trova a tu per tu con Campi, che riesce ancora a fermare la conclusione dell’ attaccante avversario. Per la prima frazione è tutto, e nella ripresa il copione non cambia. Partono sempre forte i padroni del Castenaso, Ma al minuto 61’ arriva la risposta del Masi, con il numero 10 Gessoni che lascia partire un’insidiosa conclusione, allungata in angolo da Aversa. Nel finale di partita gli ospiti si riversano nella metà campo avversaria alla ricerca del gol del pareggio. Tre punti fondamentali per il Castenaso. Il Masi rimane a quota 42, ma lontano dalla zona retrocessione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?