Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 apr 2022

Mecacci: "Complimenti ai nostri avversari, noi a un certo punto non ne avevamo più..."

21 apr 2022

Dopo la sbornia per la storica qualificazione ai playoff, la Tramec Cento esce sconfitta al PalaFacchetti contro Treviglio. Gara dai due volti per la formazione di Mecacci, in controllo nella prima metà per poi essere travolta dai bergamaschi a cavallo del terzo e dell’ultimo periodo. Lo stesso coach ha così commentato la prestazione dei suoi ragazzi: "In primis vanno fatti i complimenti a Treviglio, che ha disputato una partita di grande energia e grande cuore. Entrambe venivamo da partite toste a pochi giorni di distanza, loro sono stati bravi a restare lì per poi azionare le bocche da fuoco tra fine terzo periodo e l’inizio dell’ultimo".

Sulla gara Mecacci poi aggiunge: "Loro sono una squadra talentuosa, che basa il proprio gioco sui palleggiatori. Eravamo stati bravi a limitarli nella prima metà di gara, poi nel finale non ne avevamo proprio più per provare a rientrare. Se c’è un rammarico è nel terzo periodo, dove abbiamo sbagliato qualcosina di troppo quando potevamo forse allungare con alcuni tiri aperti che abbiamo sbagliato". In chiusura il tecnico biancorosso pensa già ai prossimi impegni: "Stiamo provando ad allungare le rotazioni per far rifiatare qualcuno, perchè siamo veramente stanchi. L’obiettivo è vincere più gare possibili per arrivare poi pronti al rush finale, rispetto al momento attuale, che ci vede molto stanchi. Difensivamente la prova è stata buona, perchè Treviglio solitamente in casa segna più di 72 punti, siamo letteralmente ’morti’ nel quarto periodo, ma voglio guardare il bicchiere mezzo pieno e cerchiamo di trovare le energie per la partita di domenica contro Piacenza".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?