Promozione. Comacchiese, vittoria convincente. I lagunari sono a ridosso delle prime

La Comacchiese vince in casa contro il Valsanterno e torna a ridosso delle prime posizioni. Marongiu e Tedeschi segnano per i padroni di casa, Bali e Tonini per gli ospiti. Farinelli salva la porta in più occasioni. La partita si conclude con il risultato di 4-2.

COMACCHIESE

3

VALSANTERNO

2

COMACCHIESE: Farinelli, Fantinuoli (57’ Biolcati), Rizzo, De Angelis (85’ Cavalieri D’Oro), Alberi, Folegatti, Negri (80’ Bushi), Neffati (55’ Angelini), Tedeschi (87’ De Giorgi), Marongiu, Centonze K. All. Bresciani

VALSANTERNO: Sartiani, Valentini (87’ Carbone), Cerasuolo, Fabbri (82’ Ragazzini), Franceschelli, Gallinucci, Simone, Pirazzoli, Tonini, Nati (67’ Senese), Bali (78’ Abiba). All. Potepan.

Arbitro: Giorgini di Cesena.

Marcatori: 14’ Bali (V); 27’ Marongiu (C); 39’ Tedeschi (C); 67’ Negri (C); 89’ Tonini (V).

Note: ammoniti Neffati, De Giorgi e Simone.

La Comacchiese torna a ridosso delle prime posizioni grazie alla vittoria interna contro il Valsanterno. Gli ospiti trovano per primi la rete: cross di Simone, liscio difensivo sfruttato al meglio da Bali che di testa infila l’1-0. I padroni di casa si gettano in avanti a testa bassa e colpiscono la traversa qualche minuto dopo con Centonze K. Al 27’ Marongiu, prima ci prova mettendo in difficoltà Sartiani, poi riesce a trovare il pari con un bel gol in pallonetto. Al 36’ sono gli ospiti a farsi avanti e Valentini trova l’esterno della rete, ma al 39’ punizione dalla trequarti, sulla destra, di Rizzo, sbuca in mezzo a una selva di difensori avversari Tedeschi che insacca per il vantaggio rossoblù. Negli ultimi minuti del primo tempo si registrano per gli ospiti una conclusione dal limite di Nati fuori non di molto, per la Comacchiese una bella punizione di Marongiu da fuori area che costringe Sartiani a salvarsi in angolo. La ripresa vede subito gli ospiti pericolosi con Simone, che si presenta a tu per tu con Farinelli, bravissimo a salvare la propria porta. Al 66’ tocca a Tedeschi, lanciato da solo davanti al portiere, vedersi anticipare da Sartiani. Un minuto dopo, invece, Negri, servito dal solito Marongiu, non fallisce il bersaglio. Al 70’ un diagonale di Negri sfila fuori di poco. Al 76’ Gallinucci tira da fuori costringendo Farinelli a una non facile respinta; quindi all’85’ punizione dal limite del sempre pericolosissimo Marongiu su cui Sartiani si salva in angolo. All’89’ in mischia Tonini accorcia le distanze per gli ospiti.

Cinzia Boccaccini