Schiavon lascia Sant’Agostino. Marongiu resta a Comacchio

Calcio dilettanti: i ramarri trattano nomi importanti che aspettano prima la D,. Eros resterà solo per allenare le giovanili. La X Martiri blinda Gessoni.

Schiavon lascia Sant’Agostino. Marongiu resta a Comacchio

Schiavon lascia Sant’Agostino. Marongiu resta a Comacchio

A Sant’Agostino sono in stallo due operazioni imbastite dal direttore sportivo Marco Secchieroli, quelle che portano a Pellielo e all’ex spallino Laurenti, ma entrambi hanno preso tempo, con la speranza che si apra uno spiraglio con la serie D. Invece ha le valigie in mano Eros Schiavon, resterà a Sant’Agostino solo per allenare nel settore giovanile. Schiavon era finito nel mirino del Masi, come pure Marcolini della Comacchiese, un ex, "abbiamo però preferito profili più giovani – spiega il direttore generale Graziano Quarella – come il portiere Broccoli, abbiamo avviato una trattativa con la Portuense al riguardo. Siamo in dirittura d’arrivo per il terzino D’Agata dal Sant’Agostino, Faggioli dal Casumaro, che rientra dal prestito. Per la difesa l’operazione in via di risoluzione è per Maietti, difensore centrale ex Granamica. Siamo molto interessanti a Marongiu e a Gessoni (altro ex ndr). So che la X Martiri vorrebbe trattenerlo, vorrà dire che proveremo a ’rubarglielo’". Per Marongiu sarà una gara dura, la Comacchiese alla fine ha deciso di confermare l’estroso attaccante.

"Dopo matura riflessione abbiamo deciso di continuare il percorso con Alessandro – afferma il direttore sportivo lagunare Alessandro Farinelli – C’erano delle riflessioni da fare". Tra gli ingressi segnaliamo il difensore Tassinari dalla Reno Sant’Alberto. Capitolo cessioni, hanno salutato la compagnia De Angelis e Negri, andranno allo Zola Predosa; non confermati Tedeschi e Marcolini, e neppure Neffati, che si è accasato al Mesola, come pure Biolcati.

Fantini, Carli e De Giorgi sono stati piazzati alla Laghese e Tiengo all’Atletico Delta. La X Martiri non intende privarsi di Gessoni: "C’erano degli spifferi, ma resterà con noi – sostiene il direttore sportivo Riccardo Alberani – sono meno ottimista per Pittaluga: l’operazione difficilmente si concretizzerà, tuttavia in quel reparto siamo coperti, è più urgente trovare un attaccante di categoria da affiancare ai confermati Evali e Manfredini".

Tante uscite pesanti a Pontelagoscuro, hanno detto addio Berto (Consandolo), Madkour (al Molinella, alla corte dell’ex Fantuzzi), Balboni (anno sabbatico per frequentare il corso da allenatore), Farinelli (al Bondeno, grande colpo per il club matildeo che vuole risalire) e Artioli alla Fiessese. In attacco confermati Piccinardi, Bicaku e Zappi. Franco Vanini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su