Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
6 giu 2022

Spal tra ritiro e mercato, tanti nodi per Tacopina

Il proprietario è arrivato in questi giorni e ha in agenda molti incontri con sponsor e dirigenza. Varnier e Proia nella lista di Venturato

6 giu 2022
Fabio Lupo e Andrea Gazzoli, punti di riferimento dell’area tecnica e dirigenziale
Fabio Lupo e Andrea Gazzoli, punti di riferimento dell’area tecnica e dirigenziale
Fabio Lupo e Andrea Gazzoli, punti di riferimento dell’area tecnica e dirigenziale
Fabio Lupo e Andrea Gazzoli, punti di riferimento dell’area tecnica e dirigenziale
Fabio Lupo e Andrea Gazzoli, punti di riferimento dell’area tecnica e dirigenziale
Fabio Lupo e Andrea Gazzoli, punti di riferimento dell’area tecnica e dirigenziale

Joe Tacopina is back. Come previsto, il presidente della Spal è arrivato ieri a Ferrara, dove resterà fino a domenica prossima. Una sola settimana, che si profila però densa di incontri e appuntamenti. L’unico ufficialmente già fissato è quello di domani pomeriggio allo stadio Mazza, dove il numero uno del club biancazzurro incontrerà gli sponsor nell’ormai tradizionale evento di finale stagione. Tacopina tiene chiaramente tantissimo ai partner spallini, con rapporti da consolidare e altri da allacciare.

Già, perché per competere ad alti livelli è necessario rafforzare la partnership con gli imprenditori locali, ma anche andare a caccia di nuove sponsorizzazioni. Nella propria agenda però Joe ha anche tanti altri appuntamenti, sia coi responsabili dell’area dirigenziale che con quelli dell’area tecnica. Col direttore generale Gazzoli si parlerà naturalmente di ritiro e campagna abbonamenti.

Come è noto, la Spal si ritroverà per cominciare la preparazione i primi giorni di luglio, per poi partire per Mezzana intorno a sabato 9. Si lavora alla definizione di qualche amichevole in grado di attirare un numero significativo di tifosi, che comunque si stanno già organizzando per seguire i biancazzurri in Val di Sole.

In questo momento però è la campagna abbonamenti ad essere al centro dei pensieri dei supporters, che dopo due anni condizionati dalla pandemia finalmente potranno tornare a sottoscrivere la tessera. Tra l’altro, si comincerà il campionato con una gara in casalinga, con tutta probabilità di sera nel weekend di Ferragosto. Lupo è invece il nuovo punto di riferimento dell’area tecnica, con cui decidere le strategie di mercato. Naturalmente in sinergia con mister Venturato, che ha già stilato la sua lista dei desideri. Tra questi figura senza dubbio Marco Varnier, difensore classe 1998 che l’Atalanta nell’ultima stagione ha prestato al Como. Era uno dei centrali più promettenti d’Italia, poi gli infortuni ne hanno condizionato la carriera. Ma il tecnico – che lo aveva lanciato ai tempi del Cittadella – è pronto a concedergli una chance.

A centrocampo, quella per Federico Proia potrebbe diventare la telenovela dell’estate. La realtà è che bisognerà attendere la probabile rinuncia al diritto di riscatto da parte del Brescia per poi bussare alla porta del Vicenza.

Per l’attacco, nelle ultime ore è stato accostato alla Spal un giocatore nato e cresciuto nel nostro territorio, Alex Rolfini. La punta classe 1996, che nell’ultimo campionato di serie C ha realizzato 19 gol con la maglia dell’Ancona, però non sembra interessare davvero alla società biancazzurra.

Andrea La Mantia è invece un obiettivo concreto, ma il bomber dell’Empoli ha la fila di pretendenti e per assicurarsi un attaccante di questo livello servirà un investimento importante.

Stefano Manfredini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?