Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 giu 2022

Spal, van Weert e La Mantia nomi per l’attacco

Il primo ha segnato 142 reti in Europa ed è stato capo cannoniere della A greca. Alla punta dell’Empoli proposto un triennale

24 giu 2022

All’apertura ufficiale del mercato manca ancora una settimana, ma in casa Spal i fuochi d’artificio sono già iniziati. Le trattative in fase più avanzata riguardano difensori e centrocampisti, però nelle ultime ore il club biancazzurro ha compiuto significativi passi avanti anche per piazzare i primi colpi in attacco. Il direttore tecnico Lupo infatti ha rotto gli indugi puntando con decisione su Andrea La Mantia e Tom van Weert. Fonti autorevoli sottolineano che i tempi per passare alle cose formali non sono ancora maturi, ma è indubbio che la Spal abbia bussato con forza alla porta di Empoli e Volos per strappare due punte che garantiscono esperienza e soprattutto gol. Di La Mantia abbiamo già parlato a lungo, considerando che la società di via Copparo aveva già provato a portarlo a Ferrara lo scorso gennaio. Non se ne fece nulla, ma il presidente Tacopina non ha mai nascosto che il centravanti dell’Empoli fosse in cima alla sua lista dei desideri.

Inoltre, La Mantia ha giocato (vincendo il campionato di serie B) nel Lecce assieme Meccariello e Mancosu, che c’è da scommettere si stiano impegnando personalmente nella trattativa. Dopo aver trascinato in serie A i salentini ha fatto lo stesso coi toscani, senza però riuscire ad affermarsi nel massimo campionato. Secondo indiscrezioni, la Spal avrebbe proposto al 31enne romano un contratto triennale, ma per l’eventuale fumata bianca serve pazienza. La principale novità di giornata invece riguarda van Weert, un attaccante olandese che in Italia conoscono soltanto gli addetti ai lavori.

In realtà però si tratta di una punta che nel corso della propria carriera ha segnato 142 gol, e nell’ultimo campionato è finito in vetta alla classifica marcatori della massima serie della Grecia realizzando 17 gol in 31 partite. Tendenzialmente è un centravanti, ma può adattarsi anche giocando alle spalle di una prima punta, quindi non dovrebbe avere problemi ad agire nel 4-3-1-2 di mister Venturato. È di proprietà del Volos, che un anno fa lo prelevò dai danesi dell’Aalborg. È un profilo potenzialmente molto interessante, anche se il suo impatto nel calcio italiano sarebbe un grande punto interrogativo. Anche in questo caso, la Spal si è mossa ufficialmente con l’obiettivo di ingaggiarlo (si parla di un contratto biennale), però la trattativa deve ancora decollare. A questo punto, è improbabile la permanenza di Lorenzo Colombo, che infatti il Milan dovrebbe girare in prestito al Lecce regalandogli quindi una chance in serie A.

Cambiando reparto, il direttore tecnico Lupo ha definito l’operazione col Monopoli per il difensore centrale Matteo Arena che quindi presto firmerà per il club biancazzurro. Così come Marco Varnier dell’Atalanta e con tutta probabilità pure Christian Dalle Mura della Fiorentina.

Stefano Manfredini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?