Tiro a segno. Bottino pieno per Bondeno alle gare regionali di qualificazione agli italiani

Nelle recenti gare regionali di tiro a segno, l'Asd Tiro a segno di Bondeno ha conquistato ben 31 medaglie grazie alle prestazioni di vari atleti. Il settore giovanile si distingue, con Agnese Formieri in evidenza. Anche i senior ottengono buoni risultati, suscitando soddisfazione negli allenatori.

Bottino pieno per Bondeno  alle gare regionali di qualificazione agli italiani

Bottino pieno per Bondeno alle gare regionali di qualificazione agli italiani

Si sono concluse nelle settimane scorse la 3° e 4° gara regionale

di tiro a segno valevoli per le qualificazioni ai campionati Italiani

2024. Bottino di tutto rispetto per gli atleti dell’Asd Tiro a segno di

Bondeno, che nelle due competizioni regionali totalizzano un numero considerevole di medaglie, ben 31, grazie alle prestazioni di Antonioli Claudio, Aurucci Leonardo, Badioli Serena, Baroni Sergio, Bertasi Anna, Biagi Denise, Formieri Agnese, Lugli

Francesca, Lupi Giorgia, Montagna Flavio, Romani Riccardo, Sarti

Elena e Vandini Davide. In grande crescita il settore giovanile capeggiato dalla nazionale

Agnese Formieri, (categoria juniores), che alla sua prima gara di carabina a fuoco 3posizioni ha ottenuto uno splendido 579, punteggio che la posiziona tra le migliori a livello nazionale, seguita dalle giovanissime Anna Bertasi e Denise Biagi (categoria

allievi) che ancora una volta conquistano rispettivamente il primo

e secondo posto nella carabina a 10m. In grande crescita Aurucci Leonardo (categoria ragazzi) che nella specialità di pistola raccoglie ben 3 medaglie due primi posti e un terzo posto nella

p10 e Psp. Buoni riscontri anche dal settore senior dove si mettono in mostra: Lupi Giorgia quest’anno in continua crescita, che nelle specialità di P10 e PL categoria donne conquista 4 medaglie, e il master Riccardo Romani, che porta a casa un terzo

e un primo posto nella Clt a 50m, specialità a lui più congeniale.

Soddisfatti gli allenatori Marco Stevoli e Marina Giannini: "Questi risultati rappresentano il senso del lavoro fin qui svolto, creano sicuramente ottimismo ed entusiasmo nel proseguo dell’attività".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su