Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Top Secret, c’è Piacenza per ripartire di slancio

Alle 18 al palasport scatta la fase a orologio: quattro partite per delineare la griglia dei playoff in attesa di recuperare gli infortunati

Panni al tiro: i suoi punti sul perimetro saranno fondamentali senza Fabi
Panni al tiro: i suoi punti sul perimetro saranno fondamentali senza Fabi
Panni al tiro: i suoi punti sul perimetro saranno fondamentali senza Fabi

È il giorno della fase ad orologio, e la Top Secret trova subito davanti a sé un avversario insidioso come l’Assigeco Piacenza, settima nel girone verde e reduce dal successo nella stracittadina contro la Bakery. I biancazzurri, che hanno chiuso al quinto posto nel raggruppamento rosso, vanno alla ricerca di una vittoria casalinga che rappresenterebbe il primo mattoncino per riconquistarsi quella quarta piazza che vorrebbe dire fattore campo a favore nel primo turno playoff. La diretta concorrente è Chiusi, impegnata in casa contro Casale Monferrato, ma i calcoli andranno fatti più avanti, perché prima c’è da conquistarsi due punti importanti per la classifica. È un Kleb più che mai incerottato, privo di tre pedine fondamentali come Fabi, Vildera e Campani, motivo per cui sarà ancora una volta la forza del gruppo a dover prendere il sopravvento.

Dall’altra parte c’è una squadra con individualità importanti, a partire dal top scorer del girone verde Gabe Devoe, guardia americana da 19.6 punti a partita, andando avanti con gli italiani Sabatini, Cesana, Pascolo e Guariglia. "Stiamo lavorando con grande intensità – ha dichiarato alla vigilia il coach dell’Assigeco Stefano Salieri –, fisicamente stiamo bene e c’è entusiasmo. Affrontiamo questa fase ad orologio con la determinazione di voler difendere e consolidare quanto di buono fatto nella regular season e l’ambizione di poter ancora migliorare. Ferrara è una piazza storica e ambiziosa, dove ci attende una partita dura e difficile ma anche molto stimolante e indicativa. Il Kleb è un squadra di alto livello, solida, quadrata e parecchio esperta con una delle migliori coppie Usa del torneo. Siamo consapevoli di trovare una formazione ben allenata e molto fisica". Piacenza è squadra tosta, che durante la stagione regolare ha saputo imporsi concludendo alla sesta posizione come miglior attacco e alla quarta come miglior difesa. A conferma delle ottime prestazioni difensive dell’Assigeco ci sono le ben 7.5 palle recuperate di media a partita, che valgono ai biancorossoblù la seconda casella in questa speciale classifica. A livello di numeri la Top Secret non è da meno, ma oggi pomeriggio (palla a due alle 18) l’impresa non sarà facile, date le assenze e la scarsa conoscenza degli avversari. Ma se Ferrara, da qui in avanti, vorrà dire la sua, tanto passerà dai due punti di oggi. TUTTE LE INFO SUI BIGLIETTI.

A poche ore dalla palla a due, proseguirà anche questa mattina ai botteghini della Giuseppe Bondi Arena la prevendita dei biglietti per la sfida tra Top Secret e Assigeco. La biglietteria sarà aperta dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 ad inizio partita. Ingresso omaggio per gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado della città.

Jacopo Cavallini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?